Differenze tra le versioni di "Glenn Theodore Seaborg"

+ colleg. esterni + refusi + wlink
(+ colleg. esterni + refusi + wlink)
Per opera di altri ricercatori fu poi la volta del [[mendelevio]] (n. 101), del [[nobelio]] (n. 102), del [[laurenzio]] (n. 103), del [[rutherfordio]] (n. 104).
 
Degli elementi transuranticitransuranici, che sono tutti prodotti artificialmente, solo il plutonio è stato preparato su larga scala (per [[bomba atomica|bombe atomiche]] e [[reattore nucleare|reattori nucleari]]), mentre di alcuni altri sono state ottenute quantità appena pesabili e di altri qualche milione di [[atomo|atomi]]. Inoltre, molti elementi trasuranicitransuranici si disintegrano in tempi brevissimi.
 
Nel [[1951]] divise con il suo collaboratore McMillan il [[premio Nobel per la Chimica]] per la scoperta dei primi 5 elementi transuranici e fu poi nominato Presidente della [[Commissione per l'energia atomica degli Stati Uniti d'America|Commissione per l'[[energia atomica]]''. È da molti considerato il fondatore della moderna [[Chimica nucleare|Chimicachimica Nuclearenucleare]].
 
== Altri progetti ==
{{interprogetto|commons=Category:Glenn T. Seaborg}}
 
== Collegamenti esterni ==
* {{en}}[http://nobelprize.org/nobel_prizes/chemistry/laureates/1951/seaborg.html Biografia di Glenn T. Seaborg] sul sito ufficiale del Premio Nobel
{{Premio Nobel per la chimica}}
{{Medaglia Priestley}}
{{ACS Award in pure chemistry}}
{{Medaglia Perkin}}
{{Portale|biografieBiografie|chimicaChimica|fisicaFisica|premi Nobel}}
 
[[Categoria:Chimici nucleari]]
45 060

contributi