Grand Prix (tennis): differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  11 anni fa
 
===La nascita del Grand Prix===
Con l'avvento dell'era openOpen i due circuiti cominciarono a dominare la scena. Per contrastare il loro monopolio l'ex giocatore [[Jack Kramer]] nel 1969 concepì il Grand Prix Tennis che lui descrisse come "una serie di tornei con un montepremi suddiviso sulla base di un sistema di punti. Questo dovrebbe incoraggiare i migliori giocatori a competere regolarmente nel circuito, così da ottnere una parte del montepremi e qualificarsi per un torneo speciale che rappresenterebbe il culmine del'annata".
 
Nel 1970 solo pochi giocatori sotto contratto parteciparono a Roland Garros. L'[[International Lawn Tennis Federation]] (ILTF), precorritrice dell'[[International Tennis Federation]], allarmata dal potere dei procuratori approvò la proposta di Kramer e il 28 aprile successivo il [[British Hard Court Championships]] di [[Bournemouth]] diventò il primo dei ventisette tornei del circuito, tra i quali il [[Open di Francia|Roland Garros]], il [[torneo di Wimbledon]] e gli [[US Open (tennis)|US Open]]. I tornei erano aperti anche ai tennisti degli altri circuiti.