Differenze tra le versioni di "Merkit"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  9 anni fa
nessun oggetto della modifica
{{tmp|gruppo etnico}}[[File:Premongol.png|thumb|Popoli dell'[[Eurasia]] nel 1200, prima dell'[[impero mongolo]]]]
I '''Merkit''' (in [[Lingua mongola|mongolo]]: Мэргид, '''Mėrgid''', ''cacciatori''; in [[lingua russa|russo]] Меркиты, '''Merkity'''), anche '''Merged''' o '''Mergid''' sono una antica [[etnia]] di [[mongoli]] o [[turchi]] che nel [[medioevo]] abitavano la [[Siberia]] sud-orientale. Dopo due decenni di strenue lotte furono sconfitti e incorporati nella nazione costituita da [[Gengis Khan|Temujin]] agli inizi del [[XIII secolo]], scomparendo come gruppo separato di etnia.
 
==Conflitti con Gengis Khan==
[[Hoelun]], la madre di Temujin, originaria della tribu' degli [[olhonuud]] (Олхонууд), aveva sposato [[Chiledu]], un guerriero merkit, attorno al [[1160]] ma venne rapita dal padre di Gengis Khan, [[Yesugei]] durante una scorreria. In seguito viceversa la nuova moglie di Temujin, [[Börte]], venne rapita circa nel [[1184]] e donata come bottino al nobile [[Cilger Boke]] fratello del condottiero dei merkit, ma entro l'anno Temujin riusci' a riprendersela. [[Djuci]] nacque in questo periodo e non si riusci' mai a capire se fosse il figlio di [[Temujin]] o di Cilger Boke. Il futuro Khan accettò l'incidente e confermò la paternita' di [[Djuci]] ma la questione tra Temujin ed i merkit restò. Per 20 anni si fronteggiarono in numerosi scontri ed al più tardi attorno al [[1206]] tutti i merkit erano dispersi o assimilati permanentemente nel popolo di Gengis Khan.
 
==Voci correlate==
Utente anonimo