Differenze tra le versioni di "Chiesa cattolica (disambigua)"

fix vari, inesattezze, semi-POV, ecc.
(Chiesa sui iuris, non "Chiesa autonoma": Chiesa autonoma è sempre sbagliato nel Cristianesimo)
(fix vari, inesattezze, semi-POV, ecc.)
Il nome '''Chiesa cattolica''' (letteralmente "Chiesa universale") può essere usato per riferirsi a più entità o concetti.
 
* In [[Italia]] il[[Chiesa nomecattolica]] è usato di solito per indicare il nome proprio della più estesa denominazione [[cristianesimo|cristiana]] che comprende 23 [[Chiesa sui iuris|Chiese sui iuris]] che riconoscono l'autorità suprema del [[papa]] di [[diocesi di Roma|Roma]]. In altri paesi di tradizione [[protestantesimo|protestante]] si tende ad usare il nome '''[[Chiesa cattolica romana]]'''.
* La denominazione "[[Chiesa cattolica]]" è anche usato dalle '''[[chieseChiese cattoliche particolari]]''' che riconoscono il [[primato papale]].
* La '''[[Chiesa ortodossa]]''' è anch'essa cattolica, tuttavia la parola "cattolico" in [[lingua italiana|italiano]] è usata raramente in questo senso. In lingue diverse dall'italiano e in Paesi in cui cattolici romani e cattolici ortodossi coesistono si può però specificare: "cattolico romano" o "cattolico ortodosso".
* Nel senso di "una, santa, cattolica ed apostolica Chiesa", così come professato nel [[simbolo niceno-costantinopolitano]] e nel [[simbolo degli apostoli]], si riferisce alle '''Chiese post-[[concilio di Nicea I|nicene]]'''. Con questo significato tutte le Chiese cristiane post-nicene si dichiarano parte della "Chiesa cattolica"cattoliche.
* La definizione di "cattoliche" è rivendicata inoltre da molte chiese cristiane che non riconoscono il [[primato papale|primato del vescovo di Roma]]: ad esempio le chiese della [[Comunione anglicana]], il nome di alcune delle quali contiene espressamente l'attributo "cattolica".
* La definizione di "cattolica" è rivendicata inoltre dalla comunione delle '''[[Vetero-cattolicesimo|Chiese vetero-cattoliche]]''', che riconoscono il primato papale onorifico (come ''[[primus inter pares]]'') ma non il dogma dell'[[infallibilità papale]].
* Nelle [[dichiarazione dei redditi]] degli italiani, alla voce "[[Otto per mille]]", "Chiesa Cattolica" indica l'[[ente Ecclesiasticoecclesiastico]] Civilmentecivilmente Riconosciutoriconosciuto che, secondo la legge 222, del 20 maggio 1985, rappresenta in Italia la Chiesa Cattolica, ossia la [[Conferenza Episcopale Italiana]].
 
==Voci correlate==