Differenze tra le versioni di "Jules Michelet"

m (r2.7.1) (Bot: Aggiungo: an:Jules Michelet)
Vive di lezioni private, finché nel [[1821]] viene nominato professore al liceo Charlemagne di Parigi. Tre anni dopo si sposa con Pauline Rousseau, da cui nascono Adèle e Charles. Jules nel mentre prende a frequentare la casa di [[Victor Cousin]], dove conosce [[Edgar Quinet]].<ref name=notastrega1/>
 
Nel [[1827]] diventa professore di storia e filosofia all'[[École Normale Supérieure]], mentre l'anno dopo gli viene affidato l'incarico di insegnare le stesse materie alla nipote di [[Carlo X di Francia|Carlo X]], la principessina [[Luisa Maria di Borbone-Francia (1819-1864)|Luisa di Berry]]. Secondo la ricostruzione di [[Lucien Febvre]], per poter essere alle 8 del mattino alle [[Tuileries]], fissa le lezioni che tiene al vecchio Istituto Louis-le-Grand (occupato allora dalla École Normale) alle 6.30 del mattino.<ref name=notastrega1/>
{{quote|Ma non appena Michelet aveva cominciato a parlare, si dimenticava tutto: il sonno, il freddo e l'umido squallore di quel luogo miserabile. Un colpo di bacchetta, e l'uditorio s'involava con l'ardente mago in un mondo incantato dove c'erano soltanto luce, calore e vita...<ref name=notastrega1/>}}