Differenze tra le versioni di "Semovente d'artiglieria"

nessun oggetto della modifica
{{NN|guerra|dicembre 2010}}
[[File:Semovente 90 53.Aberdeen.0008habs.jpeg|right|300 px|thumb| [[Semovente 90/53 su M.41]]]] I '''semoventi di [[artiglieria]]''' (indicati spesso come '''cannoni semoventi''' o solo come '''semoventi''') sono veicoli militari che hanno lo scopo di portare [[Artiglieria|bocche da fuoco]] che possono sparare senza essere rimosse dal veicolo. L'idea del semovente di artiglieria è praticamente contemporanea a quella del [[carro armato]], e già nella [[prima guerra mondiale]] vennero studiati alcuni veicoli che possono essere classificati fra i semoventi, nel periodo fra le due guerre furono sviluppati particolarmente in [[Germania Nazista|Germania]], e ne furono prodotte inizialmente due varianti:
*'''[[Sturmgeschütz]]''' o cannone d'assalto, armato con un obice e destinato all'appoggio diretto della fanteria, operante in prima linea e quindi con una corazzatura confrontabile con quella di un carro armato
*'''Panzerjäger''' o [[cacciacarri]] (le ultime versioni di questi veicoli erano indicate come ''Jagdpanzer'') destinato al contrasto dei carri nemici. Questi veicoli operavano sempre in prima linea, spesso da posizioni defilate; potevano disporre di protezioni superiori a quelle dei carri che dovevano contrastare, oppure essere veicoli scarsamente protetti; le protezioni laterali potevano essere appena sufficienti ad impedire all'equipaggio di essere ferito dalle armi leggere.
85 444

contributi