Differenze tra le versioni di "Antifrasi"

150 byte aggiunti ,  10 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (Bot: Aggiungo: bar:Antiphrasis)
 
Ad esempio in frasi come ''Abbiamo fatto proprio una bella figura!'' si sottolinea invece il fatto di aver appena sfigurato di fronte a qualcuno.
 
In letteratura [[Alessandro Manzoni]] utilizza spesso l'antifrasi con intento ironico: riferendosi al tentativo di rapimento che [[Don Rodrigo]] aveva attuato nei confronti di [[Lucia Mondella]] l'autore scrive ''era la più grossa (impresa) a cui il '''brav'uomo''' avesse ancor messo mano.'' ([[I promessi sposi|Pr. Sp.]], capitolo XI)
 
Molte delle espressioni usate nelle lingue per augurare la buona riuscita di un'impresa usano l'antifrasi: la locuzione ''In bocca al lupo'' augura il contrario di quello che intenderebbe il significato letterale della frase nominale.
 
Più che Manzoni andrebbe forse preso il [[Giuseppe Parini|Parini]] come esempio di antifrasi, il poeta infatti ne "[[Il giorno (Parini)|Il giorno]]" descrive con cura maniacale la vita dei nobili quasi divinizzandoli e soffermandosi su alcuni aspetti con minuziosità proprio per creare l'effetto antifrastico, rivelando invece quanto vuota possa essere la vita del nobile...
In quest'opera l'uso dell'antifrasi è spesso stato frainteso, all'epoca infatti molti presero seriamente l'opera senza coglierne l'ironia.
 
In letteratura [[Alessandro Manzoni]] utilizza spesso l'antifrasi con intento ironico: riferendosi al tentativo di rapimento che [[Don Rodrigo]] aveva attuato nei confronti di [[Lucia Mondella]] l'autore scrive ''era la più grossa (impresa) a cui il '''brav'uomo''' avesse ancor messo mano.'' ([[I promessi sposi|Pr. Sp.]], capitolo XI)
 
PiùNel chepoema Manzoni andrebbe forse preso ilsatirico ''[[GiuseppeIl giorno (Parini)|PariniIl giorno]]'', comescritto esempioa dimetà antifrasiSettecento, il poeta infatti ne "[[Il giorno (Parini)|Il giorno]]" descrive con cura maniacale la vita deidella nobilinobiltà, quasi divinizzandoli e soffermandosi su alcuni aspetti con minuziosità proprio per creare l'effetto antifrastico, rivelando invece quanto vuota possa essere la vita del nobile...
 
L'uso dell'antifrasi, quando coinvolge la voce narrante (per esempio in alcune novelle di [[Giovanni Verga|Verga]] come ''Rosso Malpelo''), procura nel lettore il caratteristico effetto dello [[straniamento]], per cui chi legge si trova immerso in un'ottica ideologica che è normalmente censurata, o ritenuta criticabile, dal senso comune.
 
== Voci correlate ==
Utente anonimo