Manus: differenze tra le versioni

77 byte aggiunti ,  11 anni fa
*''[[Confarreatio]]'': antica cerimonia, tipica dell'ambiente [[Patrizio (storia romana)|patrizio]], in onore di [[Giove (divinità)|Giove]] Farreo, dio protettore dell'agricoltura. L'uomo e la donna spezzavano il ''panis farreus'' (pane di farro) e lo consumavano insieme. Erano presenti alla cerimonia dieci testimoni e i [[Flamen Dialis]].
*''[[Coemptio]]'': rappresentava la vendita della figlia da parte del ''[[pater familias]]'' al futuro marito o al ''pater'' di lui ove questo non fosse ''[[sui iuris]]''. Non è altro che l'applicazione della ''[[mancipatio]]'' dove però l'uomo con particolare differenza dalla mancipatio comune infatti non diventava compratore della donna ma la acquistava in qualità di marito.
*''[[Usus]]'': la donna sposata senza una ''confarreatio'' o una ''coemptio'' (o con queste eseguite in modo non valido) dopo un anno di convivenza con il marito cadeva sotto la sua ''manus'' , per effetto dell'antico usus: ma solo se utilizzavala ildonna suoviveva poterecol marito senza interruzioni (''usurpatio trinoctii'', assenza prolungata di possessoalmeno 3 giorni della donna senzadalla interruzionicasa del marito) altrimenti il periodo di un anno andava riconteggiato da capo.
 
{{portale|Antica Roma|diritto}}
85

contributi