Differenze tra le versioni di "Filiberto Menna"

nessun oggetto della modifica
}}
 
Suo padre era [[Alfonso Menna]], sindaco di Salerno dal [[1956]] al [[1970]]. Grazie alla sua pubblicazione "La profezia di una società estetica" trova affinità poetica con l'artista sarda [[Maria Lai]] la quale realizza un importante operazione sul territorio a [[Ulassai]], "Legarsi alla montagna" nel 1981, tale evento segnerà poi un importante spartiacque dell'arte contemporanea, Filiberto Menna fù il primo critico che ne capì e ne storicizzò l'importanza.
Suo padre era [[Alfonso Menna]], sindaco di Salerno dal [[1956]] al [[1970]].
 
== Pubblicazioni ==
Utente anonimo