Differenze tra le versioni di "Costituzioni apostoliche"

nessun oggetto della modifica
Le '''Costituzioni Apostoliche''' ({{la}} ''Constitutiones Apostolorum''; {{grc}} Διαταγαὶ τ˜ων ἂγίων ἀποστόλων διὰ ΚλήμεντοϚ) sono una grande opera di argomento [[Diritto canonico|canonico]]-[[liturgia|liturgico]], datata tra il [[375]] ed il [[380]].
<!-- which belongs to ''[[Genere (arte)|genere]]'' of the [[Ancient Church Orders|Church Orders]] -->
 
Sono concepite come un manuale di orientamento sia per il clero che, in qualche misura, per i laici.
 
Generalmente si ritiene che provenga dalla [[Siria]], forse [[Antiochia]].<ref name="Bradshaw">{{cita libro
|pagine=100
|url=http://books.google.com/books?id=0RanQa-mLTwC}}</ref>
 
Si presume siano state dettate dai [[Dodici Apostoli]].
 
==Contenuto==
 
Le '''Costituzioni apostoliche''' comprendono otto trattati sulla disciplina, il culto e la dottrina [[Origini del Cristianesimo|paleocristiane]]; la sua struttura può essere così riassunta:<ref name="Woolfenden">{{cita libro|nome=Gregory W.
;Primi sei libri: sono una libera riformulazione della ''[[Didascalia apostolorum]]'' ed hanno per oggetto, nell'ordine, il comportamento dei cristiani, la gerarchia ecclesiastica, le vedove, gli orfani, i martiri e gli scismi;
|cognome=Woolfenden
|titolo=Daily liturgical prayer: origins and theology
|lingua=inglese
|anno=2004
|id=ISBN 9780754616016
|ditore=Ashgate Publishing
|pagine=27}}</ref>
 
;Primi sei libri: sono una libera riformulazione della ''[[Didascalia apostolorum]]'' ed hanno per oggetto, nell'ordine, il comportamento dei cristiani, la gerarchia ecclesiastica, le vedove, gli orfani, i martiri e gli scismi; :
# il comportamento dei cristiani,
#la gerarchia ecclesiastica,
#le vedove,
#gli orfani,
#i martiri,
#gli scismi.
 
;Settimo libro: dedicato alla morale e all'iniziazione cristiana, contiene: