Gennaro Francione: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  11 anni fa
m
fix
m (sistemazione)
m (fix)
Personaggio poliedrico, ha svolto anche attività di [[attore]] e [[regista]] [[teatro|teatrale]], [[Saggio|saggista]], pittore. Dal punto di vista artistico è influenzato dalla [[Hacker art]], dall'arte [[neogotico|neogotica]] e dalla cosiddetta [[Subcultura cyber|cyber-cultura]].
 
È inoltre Consigliere di [[Corte di Cassazione]], giudice presso la sezione penale del Tribunale penale di [[Roma]] e membro del comitato scientifico del ''Centro Studi Informatica Giuridica'' di [[Firenze]]. È stato autore di diverse sentenze che hanno fatto molto discutere. Nel giugno 2000 ha emesso una sentenza che sollevava dubbi di costituzionalità riguardanti il sistema processuale definito dal giudice "processo indiziario", ed a favore del "processo scientifico popperiano"; la [[corte costituzionale|Corte costituzionale della Repubblica italiana|corte costituzionale]] ha rigettato il [[12 luglio]] [[2001]] tale interpretazione. Nel [[febbraio]] [[2001]] ha assolto quattro venditori di cd contraffatti per "stato di necessità" dato da "bisogno alimentare non altrimenti soddisfatto", decisione che è stata poi definita dallo stesso Francione "sentenza anticopyright"; in merito ad essa è stata presentata un'[[interrogazione parlamentare]] da parte del senatore [[Ettore Bucciero]], ma il [[Consiglio Superiore della Magistratura]] ha assolto il giudice nell'inchiesta che ne è scaturita. Il [[13 aprile]] [[2007]] ha emesso la cosiddetta sentenza della "tv sferica", con l'assoluzione del "disturbatore" televisivo [[Gabriele Paolini]] per aver esercitato il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero col media televisivo ex [[articoloArticolo 21 della Costituzione italiana|Articoloarticolo 21 della Costituzione italiana]].
 
Francione ha proposto un progetto, chiamato Diritto 2000, che mira a sostituire quello che l'autore definisce il "medievale diritto penitenziale" (basato sulla punizione) con un neo[[umanistico|umanesimo]] "diritto medicinale" (cura, sanzioni e misure di sicurezza).
10 125

contributi