Differenze tra le versioni di "Stazione di San Lucido Marina"

nessun oggetto della modifica
 
==Storia==
La stazione di San Lucido venne costruita a valle dell'abitato di [[San Lucido]], lungo la costa, in quella zona che in seguito sarebbe divenuta l'abitato di ''San Lucido Marina''. L'apertura avvenne il [[31 luglio]] [[1895]], contestualmente contestualmente all'entrata in funzione della tratta della ferrovia ''Tirrenica'' tra [[Paola]] e [[Gizzeria|Marina di Gizzeria]] <ref>[http://www.trenidicarta.it/aperture.html Alessandro Tuzza, Prospetto cronologico dei tratti di ferrovia aperti all'esercizio dal 1839 al 31 dicembre 1926]</ref> . Il progetto di costruzione previde solo una piccola stazione provvista di un modestissimo scalo merci ma in seguito al raddoppio del binario, avvenuto negli [[Anni 1960|anni sessanta]], la stazione venne ricostruita interamente con un moderno fabbricato e binari di precedenza, uno per senso di marcia.
Negli [[Anni 1980|anni ottanta]] la stazione è divenuta ''stazione di diramazione'' in seguito alla costruzione della [[Galleria Santomarco]] della nuova [[Ferrovia Paola-Cosenza|Paola - Cosenza]] e del bivio di raccordo sud.
 
68 967

contributi