Differenze tra le versioni di "Carbanione"

174 byte rimossi ,  13 anni fa
riscritto
(un paio di modifiche.... non credo però di averlo migliorato molto)
(riscritto)
Un carbanione è una [[molecola]] che presenta una [[carica]] negativa su un atomo di [[carbonio]]. É un forte [[nucleofilo]] la cui stabilità e reattività dipende dell'intorno chimico cioè dal tipo di atomi legati al carbonio portante la carica negativa. Tra i fattori che stabilizzano la carica troviamo:
{{A|contiene molti errori e imprecisioni|chimica|luglio 2006|--[[Utente:Alchimico|Alchimico]] 10:11, 25 lug 2006 (CEST)}}
# '''Effetto induttivo''': atomi [[elettronegatività|elettronegativi]] legati al carbonio stabilizzano la carica.
{{W|argomento=chimica|mese=giugno 2006|firma=[[Utente:Alec|Alec]] 12:20, 30 giu 2006 (CEST)}}
# '''Ibridizzazione''': la stabilità cresce al crescere del carattere ''s'' dell'[[orbitale ibrido]] del carbonio.
{{stub chimica}}
# '''Coniugazione''': la carica viene stabilizzata per [[risonanza]]
 
== Esempi di carbanioni ==
Un carbanione è una [[molecola]] che presenta una [[carica]] negativa su un atomo di [[carbonio]].
Il carbonio è un atomo poco elettronegativo quindi si trova più frequentemente come carbocatione che come carbanione. Spesso appare come una formula limite di risonanza.
 
I carbanioni sono intermedi di alcune [[reazione chimica|reazioni chimiche]], importanti perchè, essendo il carbonio portante la carica negativa un forte nucleofilo, può reagire, ad esempio con un [[idrocarburo]] alogenato, portando alla formazione di nuovi legami carbonio-carbonio. Ad esempio:
Il gruppo carbonilico si trova, oltre che nelle [[aldeidi]] e nei [[chetoni]], anche negli [[acidi carbossilici]] e nei loro derivati.
* Gli [[alchini]] reagiscono con NaNH<sub>2</sub> e dare il [[sodio]]-derivato:
Ovunque si trovi rende debolmente acidi gli atomi di [[idrogeno]] legati al carbonio in posizione α ed aiuta quindi la formazione dei carbanioni.
:<tt>HC≡CH + NaNH<sub>2</sub> → HC≡CNa</tt>
Vi sono vari esempi di [[reazione chimica|reazioni]] di aldeidi e chetoni i cui meccanismi coinvolgono carboanioni come intermedi e che portano alla formazione di nuovi legami C-C, cosa di grande interesse per la [[chimica organica]]
* [[Composti di Grignard]]:
<!--
:<tt>R<sub>3</sub>CBr + Mg → R<sub>3</sub>CMgBr</tt>
Ma gli atomi di idrogeno in posizione α sono solo debolmente acidi (gli acidi al carbonio sono acidi deboli) per cui il carbanione che si forma può essere visto come la base coniugata di un acido al carbonio ed è estremamente reattivo ed instabile.
* Nei composti carbonilici quali [[aldeidi]] e [[chetoni]] si hanno varie reazioni del carbonio in α il [[gruppo carbonilico]] il cui meccanismo porta alla formazione di una carica negativa su tale carbonio.
il carbanione si comporta quindi come reattivo nucleofilo e da questo punto di vista sono estremamente importatnti poichè possono attaccare atomi di carbonio elettrofili formando nuovi legami C-C, di interesse fondamentale per la chimica organica.
-->
474

contributi