Asparuh: differenze tra le versioni

1 byte rimosso ,  11 anni fa
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
A seguito della sua vittoria, Asparuh discese verso sud partendo dal delta del Danubio, diretto verso le regioni balcaniche.
 
I suoi successi in campo militare gli permisero di guadagnare la preziosa alleanza della tribù slava dei [[Severi]], i quali consentirono ai Bulgari di insediarsi nelle loro terre all'interno della antica regione della [[Moesia]]. Dopo l'invasione da parte di Asparuh della [[Tracia]] bizantina nel [[681]], Costantino IV, con lo scopo di limitare le perdite territoriali inferte al suo impero, decise di scendere a trattativa con gli invasori bulgari, firmando un trattato che prevedeva il pagamento annuo di un riscattotributo.
 
La tradizione storica vuole che sia stato Asparuh il fondatore dei centri di [[Pliska]] e [[Drăstăr]], anche se recenti studi mettono in dubbio che Pliska possa essere stata la capitale del regno bulgaro di Asparuh, che si sarebbe invece trovata nei pressi di [[Varna (Bulgaria)|Varna]].
Utente anonimo