Differenze tra le versioni di "Leonardo Patrasso"

fix link
(-titolo e ruolo per vescovi defunti)
(fix link)
|nato= [[1230]], [[Guarcino]]
|deceduto= [[7 dicembre]] [[1311]], [[Lucca]]
|vescovo=[[vescovo]] di [[diocesi di Anagni-Alatri|Alatri]] dal [[1290]] al [[1295]]</br>vescovo di [[diocesi di Modone|Modone]] ([[Grecia]]) dal [[1295]] al [[1297]]</br>vescovo di [[Diocesi di Jesi|Jesi]] dal 1295 al [[1297]]</br>vescovo di [[diocesi di Aversa|Aversa]] dal 1297 al [[1299]]</br>arcivescovo di [[arcidiocesi di Capua|Capua]] dal 1299 al [[1300]]</br> [[sede suburbicaria di Albano|cardinale-vescovo di Albano]] dal 1300 fino alla morte
|stemma=
|va=
Nel [[1300]] suo nipote [[Benedetto Caetani]], divenuto Papa con il nome di Bonifacio VIII, lo chiamò a [[Roma]] per farlo cardinale nel [[concistoro]] del [[2 marzo]] di quell'anno. Divenne così cardinale-vescovo della [[Sede suburbicaria di Albano]].
 
Partecipò al conclave del [[1303]] che elesse [[papa]] il [[Ordine dei Frati Predicatori|domenicano]] Niccolò Boccassini ([[Papapapa Benedetto XI|Benedetto XI]]) ed a quello del [[1304]]-[[1305]] che elesse papa il cardinale Bertrand de GouthGut ([[Papa Clementepapa V|Clemente V]]).
 
Fu [[decano del collegio cardinalizio|decano del Sacro Collegio dei Cardinali]] dal [[1309]].