Differenze tra le versioni di "Ammaraggio"

m
ortografia
(→‎Aviazione commerciale: aggiunto wikilink)
m (ortografia)
 
[[Immagine:Apollo 15 descends to splashdown.jpg|left|thumb| La capsula [[Apollo 15]] in discesa, sostenuta da alcuni paracadute]]
I primi velivoli spaziali guidati lanciati dagli [[Stati Uniti d'America]] erano progettati per atterrare in acqua a velocità controllata (c.d.cosidetto ''splashdown''). La capsula scendeva fino alla superficie del mare sostenuta da alcuni paracadute ed arrestava la propria discesa, praticamente verticale, in acqua; l'impatto era violento ma non tanto da creare lesioni gravi agli occupanti. La scelta di concludere la missione spaziale in acqua dipendeva dal fatto che questo metodo di rientro faceva divenire non necessari razzi di frenata, pur esponendo l'equipaggio ad un rischio, sia pure remoto, di affogare o di affondare con l'intera capsula. Il moderno [[Space Shuttle]], dotato di ali e carrello, atterra su una pista di atterraggio.
 
==Ammaraggio d'emergenza==
436 052

contributi