Differenze tra le versioni di "Yahya ibn Ma'in"

m
nessun oggetto della modifica
m
m
{{WIP|Cloj}}
{{Bio
'''Yahya ibn Maʿīn''', {{arabo|يحيى بن معين‎}} (Medina,<ref>''al-Kamāl fī maʿrifat al-rijāl'', [[Ibn Hajar al-'Asqalani]], ''Tahdhib al-tahdhib'']]</ref> 782 - [[Baghdad]], 848) è stato un [[ulema|dotto musulmano]] della nascente [[madhhab|scuola giuridica]] fondata dal suo maestro [[Ahmad ibn Hanbal]] e un esperto di ''[['ilm al-rijal|ʿilm al-rijāl]]''.
|Nome = Yahya
|Cognome = ibn Maʿīn
|Postcognome = {{arabo|يحيى بن معين‎}}
|Sesso = M
|LuogoNascita = Medina<ref>''al-Kamāl fī maʿrifat al-rijāl'', [[Ibn Hajar al-'Asqalani]], ''Tahdhib al-tahdhib'']]</ref>
|GiornoMeseNascita =
|AnnoNascita = 782
|LuogoMorte = Baghdad (?)
|GiornoMeseMorte =
|AnnoMorte = 848
|Attività = giurista
|Epoca = VIII-IX secolo
|Nazionalità = arabo
|PostNazionalità = musulmano
}}
 
Fu[[ulema|Dotto musulmano]] della nascente [[madhhab|scuola giuridica]] fondata dal suo maestro [[Ahmad ibn Hanbal]] e un esperto di ''[['ilm al-rijal|ʿilm al-rijāl]]'', fu tra i sette più apprezzati dotti convocati dal [[califfo]] [[al-Ma'mun]] perché sanzionassero col loro prestigio la sua decisione d'imporre i dogmi del [[Mutazilismo]]. A chi più tardi gli rimproverava il suo consenso, Yahya ibn Maʿīn rispose: "avevo la spada sopra la mia testa".<ref>Ibn Qutayba, ''al-Maʿārif''.</ref>
 
==Note==
125 979

contributi