Differenze tra le versioni di "Vickers Valiant"

m
Bot: Modifico: ar:فايكرز فالينت; modifiche estetiche
m (r2.7.1) (Bot: Aggiungo: ar:Vickers Valiant)
m (Bot: Modifico: ar:فايكرز فالينت; modifiche estetiche)
|Capacità =
<!-- Propulsione -->
|Motore = 4 [[turbogetto]] <br /> [[Rolls-Royce]] <br /> [[Rolls-Royce Avon|Avon RA28 Mk204]]
|Potenza =
|Spinta = 44,72 [[Newton (unità di misura)|kN]] ciascuno
<!-- Prestazioni -->
|Velocità_max = 0,7 [[Numero di Mach|Ma]] <br /> (913 [[Chilometro orario|km/h]] in quota)
|VNE =
|V_stallo =
|Mitragliatrici =
|Cannoni =
|Bombe = '''caduta libera''': <br /> 21 [[Mk 83]] da 1&nbsp;000 lb <br /> '''nucleari''': <br /> 1 [[Blue Danube]]
|Missili =
|Piloni =
|Altro_campo =
|Altro =
|Note = dati relativi alla versione: <br /> ''B.1''
|Ref = i dati sono tratti da: <br /> ''Guida agli Aeroplani di tutto il Mondo''<ref name=Guida>{{cita libro|cognome=Angelucci |nome=Enzo |coautori=Paolo Matricardi |titolo=Guida agli Aeroplani di tutto il Mondo (Vol.6) |anno=1979 |editore=Arnoldo Mondadori Editore |città=Milano |lingua= |id= |pagine=p.160-1 }}</ref>
}}
 
== Versioni ==
[[File:Avval 4.png|thumb|right|200px|Differenze tra versioni dei Valiant.]]
* '''B.1''' (''Type 706)'': prima versione di serie, destinata al ruolo esclusivo di bombardiere. Venne prodotta complessivamente in 36 esemplari (compresi 5 di pre-serie, ''Type 674''). Un B.1 venne impiegato come base di collaudo per la [[turboventola]] [[Rolls-Royce Pegasus]];
** '''B(PR).1''' (''Type 710)'': prima versione ''multiruolo''; affiancava la possibilità d'impiego come bombardiere a quella di [[Aereo da ricognizione|ricognitore]]. Ne furono costruiti 11 esemplari;
** '''B(PR)K.1''' (''Type 733)'': serie di 13 esemplari che, in aggiunta alle funzioni della versione precedente, affiancava la possibilità di assolvere il compito di aerocisterna;
** '''BK.1''' (''Type 758)'': versione studiata per l'impiego come bombardiere o aerocisterna; venne realizzata in 44 unità;
* '''B.2''': singolo prototipo, frutto di una estesa revisione del progetto iniziale (con ampie modifiche al muso, all'ala ed al carrello), era destinato allo sviluppo di una versione espressamente destinata al bombardamento a bassa quota; malgrado prestazioni sensibilmente migliori rispetto alle versioni iniziali, non ebbe seguito produttivo.
 
''Dati sulle versioni tratti da "L'Aviazione"<ref name=Avia/>''.
== Utilizzatori ==
;{{GBR}}
* [[Royal Air Force]]
 
== Note ==
 
== Bibliografia ==
* {{cita libro|cognome=Andrews |nome=C.F |coautori=Morgan, E.B |titolo=Vickers Aircraft since 1908 |anno=1988 |editore=Putnam |città=Londra |lingua=inglese |id=ISBN 0 85177 851 1 }}
* {{cita libro|cognome=Angelucci |nome=Enzo |coautori=Paolo Matricardi |titolo=Guida agli Aeroplani di tutto il Mondo (Vol.6) |anno=1979 |editore=Arnoldo Mondadori Editore |città=Milano |lingua= |id= }}
* {{cita libro|cognome=Boroli |nome=Achille |coautori=Adolfo Boroli |titolo=L'Aviazione (Vol.12)|anno=1983 |editore=Istituto Geografico De Agostini |città=Novara |lingua= |id= }}
* {{cita libro|cognome=Brookes |nome=Andrew |coautori= |titolo=V-Force - The History of Britain's Airborne Deterrent |anno=1982 |editore=Jane's Publishing Company Ltd. |città=Londra |lingua=inglese |id=ISBN ISBN 0-7106-0238-3 }}
* {{cita libro|cognome=Gunston |nome=Bill |coautori= |titolo=Bombers of the West |anno=1973 |editore=Ian Allan Ltd. |città=Londra |lingua=inglese |id=ISBN 0-7110-0456-0 }}
* {{cita libro|cognome=Laming |nome=Tim |coautori= |titolo=V-Bombers |anno=1997 |editore=Patrick Stephens Limited |città=Somerset (UK) |lingua=inglese |id= }}
* {{cita libro|cognome=Mason |nome=Francis K. |coautori= |titolo=The British Bomber since 1914 |anno=1994 |editore=Putnam |città=Londra |lingua=inglese |id=ISBN 0 85177 861 5 }}
* {{cita libro|cognome=Morgan |nome=Eric B. |coautori= |titolo=Vickers Valiant: The First V-Bomber |anno=2002 |editore=Midland Publishing |città=Milbank (South Dakota) |lingua=inglese |id=ISBN 1-85780-134-2 }}
 
== Altri progetti ==
 
== Collegamenti esterni ==
* {{cita web|autore=Greg Goebel|url=http://www.vectorsite.net/avval.html|titolo=The Vickers Valiant|accesso=08-03-2009|lingua=en|editore=http://www.vectorsite.net|opera=Greg Goebel in the public domain|data=01-01-2009}}
* {{cita web|autore=Maksim Starostin|url=http://www.aviastar.org/air/england/vickers_valiant.php|titolo=Vickers Valiant; 1951|accesso=08-03-2009|lingua=en|editore=http://www.aviastar.org/index2.html|opera=Virtual Aircraft Museum}}
* {{cita web|url=http://www.militaryfactory.com/aircraft/detail.asp?aircraft_id=238|titolo=Vickers Valiant |accesso=22-08-2009 |lingua=en|editore=http://www.militaryfactory.com|opera=Military dictionary|data=11-06-2009}}
* {{cita web|url=http://www.rafmuseum.org.uk/cosford/collections/aircraft/vickers-valiant-b1.cfm|titolo= Vickers Valiant B1 |accesso=22-08-2009|lingua=en|editore=http://www.rafmuseum.org./|opera=Royal Air Force Museum|data=}}
* "[http://www.flightglobal.com/pdfarchive/view/1958/1958-1-%20-%200011.html Valiant: Last of the Vickers Bombers?]". ''[[Flight International|Flight]]'', [[4 July]] [[1958]], p.13-20.
 
[[Categoria:Bombardieri strategici]]
 
[[ar:Vickersفايكرز Valiantفالينت]]
[[cs:Vickers Valiant]]
[[de:Vickers 667 Valiant]]
372 061

contributi