Differenze tra le versioni di "Wikipedia:Pagine da cancellare/Autori di libri sul cavallo"

nessun oggetto della modifica
:Mi dispiace dirlo, ma questa affermazione denota una poca conoscenza della materia (mi riferisco soprattutto alla considerazione sul criterio). Stiamo parlando di autori CLASSICI, di conosciuti maestri dell'equitazione. Non sono molti, ma spesso è difficile rintracciarne pure i dati. La pagina è in lavoro, quindi al momento NON è completa. Manca per esempio l'incipit come appare nella corrispondente versione francese. La pagina viene aggiornata un po' alla volta perché sto cercando di controllare i dati e di confrontarli con più fonti. Una pagina simile esiste anche su wikipedia francese [[:fr:Historien du cheval]], ma non è questo il motivo dell'inserimento. Un autore di equitazione classica non è come Dante o Leopardi, pochi conoscono i nomi esatti e tantomeno il periodo in cui sono vissuti. Quindi questa pagina ha una funzione di aiuto per chi creca informazioni sul tema. Una semplice pagina di categoria non aiuta molto (non può riportare né il periodo né la nazionalità). Aggiungo che sto lavorando duro per sistemare il progetto cavallo, penso sarebbe molto più utile se qualcuno desse una mano invece di disfare il lavoro fatto o in corso d'opera. --[[Utente:SergioTS|SergioTS]] ([[Discussioni utente:SergioTS|msg]]) 17:55, 20 giu 2011 (CEST)
:: Non è questo il punto: ''chi'' ha stabilito che questi testi sono "classici"? Con quale criterio si stabilisce che un autore è "autore di equitazione classica"? Come si stabilisce quali testi rientrano in questa lista e quali no? In più: qual è la ''valenza enciclopedica'' di una voce così struttura e con questi contenuti (più adatta a un motore di ricerca che non a una enciclopedia)? Sono questi gli aspetti che IMO rendono questa voce sostanzialmente fuori contesto su Wikipedia e ad elevato rischio POV per via dei criteri di inclusione/esclusione in questa lista. L'esistenza di una voce simile su fr.wiki IMO è irrilevante (Wikipedia non è autoreferenziale).--[[Utente:L736E|<span style="font-weight: bold; color: #006600;">L736E</span>]][[Discussioni utente:L736E|<span style="color: #330000; font-weight: bold; font-style: italic;"><sup>l'adminalcolico</sup></span>]] 18:15, 20 giu 2011 (CEST)
:::L'ho appena scritto sulla tua pagina di discussioni, ne riporto qui una parte (ma mi pareva di essermi già spiegato un po'): Allora, relativamente ai criteri, non ha senso di parlare di "criteri" di scelta in questo campo (puoi parlarne per gli autori contemporanei). Gli autori classici riconosciuti come tali non sono molti, considera che parliamo anche di secoli fa, credo che Caprilli possa considerarsi l'ultimo "storico" (nemmeno classico ancora credo). Gli altri sono contemporanei e il tuo discorso può esser valido, vista la notevole massa di pubblicazioni degli ultimi 60 anni (ma quelli non saranno presenti). Quanto a definire la voce "non enciclopedica", se non me la lasci finire sarà difficile giudicarla (devo metterci una scritta "in lavoro" come faccio di solito, ma me ne sono dimenticato). Adesso ho scritto l'incipit, dove spiego che per molti di loro sarà estremamente difficile costruire una pagina a se stante, perché proprio non si trovano informazioni, magari abbiamo i libri, ma non la biografia. Quindi cosa facciamo di questi? Gli ignoriamo completamente o mettiamo quel poco che riusciremo a trovare in questa pagina riassuntiva? Insomma, chiederei di poter lavorare in pace, poi a lavoro finito, caso mai se c'è qualcosa da sistemare o qualche consiglio da dare sarà ben accetto (per esempio la tabella potrebbe non essere la soluzione migliore). --[[Utente:SergioTS|SergioTS]] ([[Discussioni utente:SergioTS|msg]]) 18:40, 20 giu 2011 (CEST)
2 053

contributi