Differenze tra le versioni di "Onda elettromagnetica in un conduttore"

nessun oggetto della modifica
In [[fisica]], lo studio di un''''onda elettromagnetica in un conduttore''' affronta il problema di un'[[onda elettromagnetica]] che incide su un [[conduttore]] e che ha come effetto di accelerare gli [[elettrone|elettroni]] di conduzione, che effettuano un [[Moto armonico|moto oscillatorio]] dipendente dalla forma dell'onda.<br>
L'onda elettromagnetica non penetra oltre gli strati superficiali del conduttore, e viene per la maggior parte [[Riflessione|riflessa]] o dissipata per [[effetto Joule]]. Lo studio del comportamento dei campi nel conduttore si basa sull'estensione delle equazioni di Maxwell al caso in cui la radiazione di propaghi in un [[conduttore elettrico]].
 
==Equazioni di Maxwell nei conduttori==
:<math> \nabla^2 \mathbf H - \epsilon \mu \frac{\partial^2 \mathbf H}{\partial t^2} - \sigma \mu \frac{\partial \mathbf H}{\partial t} = 0 </math>
 
dove <math>\sigma</math> è la [[conducibilità elettrica]] e <math>\mathbf J</math> è la [[Corrente elettrica|densità di corrente]].
 
===Derivazione===
:<math> \mathbf J = \sigma \mathbf E</math>
 
dove <math>\mathbf J</math> è la [[Corrente elettrica|densità di corrente]].
Dalla quarta equazione di Maxwell, sostituendo a <math>\mathbf J</math> la legge di Ohm:
 
39 163

contributi