Differenze tra le versioni di "The Producers (musical)"

f
(f)
{{F|teatro|luglio 2011}}
{{Spettacolo teatrale
|titolospettacolo = The Producers
}}
 
“The'''''The Producers”Producers''''' è un [[musical]] di [[Mel Brooks]] basato sul suo film del [[1968]] ''[[Per favore, non toccate le vecchiette]]''. Dal musical è stato tratto il film del [[2005]] ''[[The Producers - Una gaia commedia neonazista]]''. Ha vinto un numero record di [[Tony Award]]: ben 12.
Prima di chiudere i battenti a [[Broadway]] ferce 2502 repliche, piazzandosi al ventiduesimo posto dei ''longest-running Broadway shows''.
Il musical è diventato celebre per la sua grande ironia e spirito satirico, che ha come oggetto [[Omosessualità|omosessuali]], [[Nazismo|nazisti]], [[Ninfomania|ninfomani]] e truffatori.
==Trama==
Il musical "The Producers" parla di un produttore di Broadway ormai in rovina, Max Bialystock ([[Nathan Lane]]), a cui un ragioniere timido e spesso isterico, Leopold Bloom, fa capire che, truffando potrebbe fare più soldi con un fallimento che con un grande spettacolo. Quindi i due prendono un pessimo copione, una storia dedicata ad Hitler, un pessimo regista gay, Roger DeBris ([[Gary Beach]]) e danno al nazista Franz Liebkind , scrittore del copione scelto, il ruolo del Führer per mettere in scena il peggior musical di sempre.
Ma il loro attore protagonista si ferisce e il suo ruolo viene interpretato dal regista gay. Quindi il musical appare al pubblico satirico e spiritoso: gli investitori pretendono quindi i loro soldi costringendo Leo alla fuga a Rio de Janeiro con i soldi e la fidanzata Ulla e facendo finire Bialystock in prigione.
Leopold torna a New York per difendere Max ma finiscono entrambi in prigione. Riusciranno però a uscire producendo musical da dentro [[Sing- Sing (prigione)|Sing Sing]] facendo successo.
==Cast Originale==
Qui di seguito sono riportati i nomi degli interpreti ed i rispettivi ruoli ricoperti nella versione originali del musical a Broadway.
393 809

contributi