Differenze tra le versioni di "Master-General of the Ordnance"

m
→‎Responsabilità: Cite (book, journal) -> Cita (libro, pubblicazione) using AWB
m (→‎Note: portale)
m (→‎Responsabilità: Cite (book, journal) -> Cita (libro, pubblicazione) using AWB)
L'incarico era inoltre frequentemente caratterizzato da una posizione sempre più di stampo governativo tra fine del XVIII e inizio del XIX secolo e dal [[1806]] essa, ''de facto'', rappresentò più una nomina politica. Nel [[1855]] l'incarico fu discontinuo ed ebbe perlopiù un valore cerimoniale sempre più rivestito dal comandante in capo stesso.<ref>{{LondonGazette|issue=22509|supp=|startpage=2003|date=10 May 1861|accessdate=2009-12-13}}</ref> Nel [[1904]] l'incarico venne ristabilito sino al 1938 col nome di Master-General of the Ordnance ed era il quarto membro militare della [[Army Board]].<ref>[http://books.google.co.uk/books?id=nLdW_vkYPQQC&pg=RA5-PA481&lpg=RA5-PA481&dq=%22Master-General+of+the+Ordnance%22+Member+of+the+Army+Council&source=bl&ots=dV_UjNAvZR&sig=tz6h1SJdBwjG1F-lPLl3P2tein0&hl=en&ei=Pr4eS6TeG5ShjAezsNmuCw&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=8&ved=0CBoQ6AEwBw#v=onepage&q=%22Master-General%20of%20the%20Ordnance%22%20Member%20of%20the%20Army%20Council&f=false ''The Army in 1906: A Policy and a Vindication'' By Hugh Oakeley Arnold-Forster, Page 481] Bibliobazaar, 2008, ISBN 978-0559664991</ref>
 
Nel [[1913]] il controllo dell'aviazione venne separata dalle responsabilità del Master-General of the Ordnance e questo segnò indelebilmente la decadenza della posizione a pura nominalità.<ref>{{citeCita booklibro |lastcognome=Joubert de la Ferté |firstnome=Philip |authorlinkwkautore=Philip Joubert de la Ferté |titletitolo=The Third Service |origyearannooriginale=1955 |publishereditore=Thames and Hudson |locationcittà=London |pagepagine=15}}</ref>
 
Il ruolo, onorifico, esiste tutt'oggi e viene assegnato ad un militare del rango di [[maggiore generale]].
549 184

contributi