Letto percolatore: differenze tra le versioni

m
ortografia
m (ortografia)
Il liquame percola attraverso il letto senza sommergerlo in modo da lasciare libera circolazione all'aria, e si raccoglie sul fondo.<br />
Il fondo dei letti percolatori è costituito da una piastra in cemento armato realizzata con conveniente pendenza verso il sistema di drenaggio che convoglia l'effluente fuori dal percolatore.<br />
Adesa alla superficie di ciscunciascun elemento costituente il letto filtrante, sopra il quale il liquame percola, si forma una pellicola biologica aerobica in cui sono presenti, oltre che al liquame in ingresso anche i [[Saprofita|batteri saprofiti]] capaci di degradare le [[sostanza organica|sostanze organiche]] presenti.<br />
L'accrescimento dei batteri presenti porta alla formazione di una pellicola sempre più spessa con conseguente formazione di zone anaerobiche nello strato più interno e sviluppo di gas tipici delle reazioni metaboliche in condizioni anaerobiche, ad esempio N<sub>2</sub> ([[azoto]]) e CH<sub>4</sub> ([[metano]]).<br />
Tali [[gas]] inducono il distacco dal materiale di riempimento della pellicola batterica che segue quindi il [[acque reflue|refluo]] fuori dal letto percolatore verso una sedimentazione secondaria, in cui il sistema liquame+pellicola decanta.<br />
450 396

contributi