Differenze tra le versioni di "Ninḫursaĝ"

Corregge uno o più errori comuni o refusi o entità, replaced: di se → di sé using AWB
m (Bot: Modifico: de:Ninḫursanga; modifiche estetiche)
(Corregge uno o più errori comuni o refusi o entità, replaced: di se → di sé using AWB)
 
== Ninhursag nella cosmogonia ==
Come tutti gli Dei cosmici sumeri, inizialmente essa rappresentava solo uno dei princìpii costitutivi dell'universo, e presentava un carattere piuttosto passivo: nel mito della creazione del mondo, leggiamo che la separazione di Cielo ([[An (mitologia)|An]]) e Terra (Ki) avviene tramite l'intervento del dio [[Enlil]], che "tira" verso di sé la Terra Ki, mentre [[An (mitologia)|An]] "tira" verso di sé il Cielo.<br />
 
== Evoluzione ed equivalenze ==
 
==== Creazione degli umani ====
Allo stesso modo degli artigiani, Ninhursag (o Mami, Mama, Nintur a seconda dell'epoca e del luogo), impastò l'argilla per plasmare sette copie di se stessa da porre alla sua sinistra (donne) e sette, invece, alla sua destra (uomini). Enunciando una serie di incantesimi animò le immagini. Le donne sumere la invocavano durante il parto in quanto protettrice delle nascite.<ref>cite web url=http://www.ilcerchiodellaluna.it/central_Dee_Parto.htm </ref>
 
== Genealogia ==
 
== Bibliografia ==
* Gwendolyn Leick, ''Dictionary of Ancient Near Eastern Mythology'', Routledge (UK), 1998 ISBN 0-415-19811-9.
 
== Altri progetti ==
 
{{Portale|mitologia}}
 
[[Categoria:mitologiaMitologia sumera]]
 
[[ca:Ninhursag]]