Polline: differenze tra le versioni

290 byte aggiunti ,  10 anni fa
Qualche aggiunta estetica
(Non ci vuole la virgola.)
(Qualche aggiunta estetica)
{{S|piante}}
 
[[File:Misc pollen colorized.jpg|right|350px|thumb|<small>Immagine al [[microscopio elettronico]]: visibili pollini di girasole (''[[Helianthus annuus|Helianthus annuus]]'', in colore rosa), campanelle (''[[Ipomoea purpurea]]'', in verde chiaro, grandi), ''[[Sidalcea malviflora]]'' (in giallo), giglio (''[[Lilium auratum]]'', in verde scuro), primarosa (''[[Oenothera fruticosa]]'', in rosso) e ricino (''[[Ricinus communis]]'', in verde chiaro, piccoli).</small>]]
[[File:Apis mellifera flying.jpg|right|350px|thumb|Un'[[Apis mellifera|ape]] riporta il polline accumulato nella cestella all'[[Arnia|alveare]].]]
'''Polline''' (o '''microspora''' o '''granulo pollinico''') – Termine della [[botanica]] che indica, nelle piante che si riproducono attraverso un [[seme]], l'insieme dei gametofiti maschili immaturi che si presentano sotto forma di una polverina di colore giallo ed è composto da 3 cellule aploidi, una che formerà il [[tubetto pollinico]] e le altre due che saranno direttamente coinvolte nel processo riproduttivo.
 
Utente anonimo