Differenze tra le versioni di "Diodo laser"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  9 anni fa
m (→‎Laser a doppia eterostruttura: Cite (book, journal) -> Cita (libro, pubblicazione) using AWB)
Nei primi anni del 1990, l'azienda SDL Inc., cominciò a fornire diodi laser ad alta potenza con buone caratteristiche di affidabilità. Il Donald Scifres e David Welch, rispettivamente [[Chief Executive Officer|CEO]] e [[Chief technical officer|CTO]] dell'azienda, presentarono questi nuovi dati caratteristici di affidabilità alla conferenza di Fotonica [[The International Society for Optical Engineering|SPIE]] Photonics West. I metodi usati da SDL per abbattere il COD furono considerati segreto industriale e non sono stati ancora rivelati pubblicamente (giugno 2006).
 
Verso la metà del 1990, IBM Research (Ruschlikon, [[Switzerland]]) annunciò di aver sviluppato il cosiddetto "processo E2" che converivaconferiva straordinarie doti di resistenza alla COD nei diodi laser basati su GaAs. Anche i dettagli di questo processo non sono stati divulgati a tutt'oggi (giugno 2006).
 
L'affidabilità delle barre pompa a diodi laser ad alta potenza (utilizzate per pompare i laser a stato solido) rimane un problema in molte applicazioni, malgrado tutti questi miglioramenti proprietari. In effetti la fisica dei guasti dei diodi laser non è ancora del tutto chiara e la ricerca in questo campo è molto attiva, anche se spesso non pubblica.
Utente anonimo