Apri il menu principale

Modifiche

Attraverso una lingua viva e diretta, Cucchi racconta senza appesantimenti né retorica un mondo tutto umano dove l'uomo stesso vive perennemente tra la dimensione del sogno e quella della concretezza, restituendoci in modo consapevole un sentimento di adesione alla vita, di "bianco" e "nero", e delle molteplici sfumature della percezione esistenziale.
 
==Bibliografia==
*''Paradossalmente e con affanno: trentatré poesie'', Milano: Teograf., 1971
*''Poesia italiana dell'Ottocento'' (a cura di), Milano: Garzanti ("Grandi libri"), 1978
*''Le meraviglie dell'acqua'', Milano: Mondadori ("Lo specchio"), 1980
*(con Edoardo Esposito), ''Dizionario della poesia italiana: i poeti di ogni tempo, la metrica, i gruppi e le tendenze'', Milano: Mondadori ("Studio"), 1983
*''La maschera ritratto'', Milano: Mondadori ("Scrittori italiani e stranieri"), 2011 ISBN 978-88-04-60666-6
*(con Antonio Riccardi), ''Almanacco dello specchio 2010-2011'' (a cura di), Milano: Mondadori, 2011 ISBN 978-88-04-61283-4
21-11-11
 
==Bibliografia critica su Maurizio Cucchi==
Utente anonimo