Differenze tra le versioni di "Fenocristallo"

etimo
(elaboro voce, in quanto è solo una parte della voce di cui era redirect)
(etimo)
'''Fenocristallo''' indica, in una [[roccia]], solitamente di tipo [[porfirico]], un cristallo di dimensioni più grandi e ben distinguibile dalla circostante matrice rocciosa.
 
Il termine deriva dal [[Lingua greca|greco]] '''{{polytonic|φάινειν}}''', ''phàinein'', cioè ''apparire, rendersi manifesto'', che ne è appunto la caratteristica.
Si formano quando l'impasto roccioso in profondità è ancora allo stato di [[magma]] e, avendo tempo e spazio sufficienti, possono raggiungere dimensioni visibili ad occhio nudo. Sono più frequenti nella [[Tessitura (petrografia)|tessitura porfirica]] e in quella [[Tessitura (petrografia)|intersetale]].
 
SiI fenocristalli si formano quando l'impasto roccioso in profondità è ancora allo stato di [[magma]] e, avendo tempo e spazio sufficienti, possono raggiungere dimensioni visibili ad occhio nudo. Sono più frequenti nella [[Tessitura (petrografia)|tessitura porfirica]] e in quella [[Tessitura (petrografia)|intersetale]].
 
[[Categoria:Petrografia]]
437 464

contributi