Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
{{tmp|bio}}
{{s|filosofi greci antichi}}
{{Bio
'''Nymphidianus''' o '''Ninfidiano''' ({{polytonic|Νυμφιδιανός}}) di [[Smirne]] è stato un filosofo [[sofista]] [[neoplatonico]] che visse al tempo dell'imperatore [[Flavio Claudio Giuliano|Giuliano]] (c. [[360]] d.C.). Era fratello di [[Massimo di Smirne]].
|Nome = Nymphidianus
|Cognome =
|PostCognome = o '''Ninfidiano''' ({{polytonic|Νυμφιδιανός}}) di [[Smirne]]
|PreData =
|Sesso = M
|LuogoNascita =
|GiornoMeseNascita =
|AnnoNascita =
|LuogoMorte =
|GiornoMeseMorte =
|AnnoMorte = ?
|Attività = filosofo
|Epoca = 300
|Attività2 =
|AttivitàAltre =
|Nazionalità = greco antico
'''Nymphidianus''' o '''Ninfidiano''' ({{polytonic|Νυμφιδιανός}}) di [[Smirne]] è stato unPostNazionalità filosofo=  [[sofista]] [[neoplatonico]] che visse al tempo dell'imperatore [[Flavio Claudio Giuliano|Giuliano]] (c. [[360]] d.C.). Era fratello di [[Massimo di Smirne]].
|Immagine =
|Didascalia =
}}
 
Era fratello di [[Massimo di Smirne]].
 
Giuliano, che era fortemente legato a Massimo, fece di Ninfidiano il suo traduttore e segretario per gli affari greci, benché egli fosse più adatto per le declamazioni e per le ''disputationes'' che per il disbrigo della corrispondenza diplomatica. [[Eunapio]] pensava che Ninfidiano fosse un valido [[sofista]] anche se non aveva studiato ad [[Atene]] (centro più reputato per quegli studi filosofici nel quale lo stesso Eunapio aveva studiato).
 
[[Categoria:Filosofi del IV secolo]]
[[Categoria:Filosofi greci antichi]]
[[Categoria:Neoplatonici]]
[[Categoria:Personalità legate a Smirne]]
59 497

contributi