Differenze tra le versioni di "Copiapite"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  8 anni fa
m
corretti wikilink
m (corretti wikilink)
La '''copiapite''' è un minerale, un solfato basico e idrato di [[ferro]] trivalente, [[magnesio]] e [[ferro]] bivalente.
 
Il nome deriva dalla località di [[CopiapòCopiapó]], nel [[Cile]].
 
Descritta per la prima volta da [[Wilhelm Karl von Haidinger]] (1795 - 1871), geologo e mineralogista austriaco, nel 1905.
 
== Località di ritrovamento ==
A [[Dubník]], nella [[Slovacchia]]; a [[CopiapòCopiapó]], a [[Chuquicamata]] e ad [[Alcaparosa]], nel [[Cile]]; a [[Goslar]] e a [[Rammelsberg]], nella [[Germania]]; a [[Bisbee]], in [[Arizona]] e a [[Falun]], in [[Svezia]],
 
In Italia se ne trovano croste nella [[miniera del Nibbio]], nel comune di [[Mergozzo]], in provincia di [[Novara]]; nella miniera di [[Libiola]], nel comune di [[Sestri Levante]], in [[Liguria]]; a [[Vigneria]] e a [[Capo d'Arco]], nel comune di [[Rio Marina]], e nel comune di [[Capoliveri]], tutti e due sull' [[isola d'Elba]].