Differenze tra le versioni di "Epsilon"

323 byte aggiunti ,  8 anni fa
nessun oggetto della modifica
La lettera deriva dal [[fenicio]] [[File:Phoenician he.svg|20px]], e dà origine alle lettere [[Lingua latina|latina]] [[E]] e [[cirillico|cirillica]] [[E (cirillico)|E]], entrambe con la medesima forma sia in maiuscolo che in minuscolo.
 
Il nome ''epsilon''ἒ ψιλόν, cioè "e semplice", come anche [[ypsilon (lettera)|''ypsilon'']], è una creazione dei grammatici bizantini,: dal momento che, aggiunseroin aquel ε-periodo, eil adittongo υ-αι ilgià terminesi ψιλόνpronunciava =[[alfabeto "semplice"fonetico perinternazionale|/e/]], distinguereed questeera vocalicioè rispettivamenteomofono daidi [[dittongo|dittonghi]]epsilon, -αι-si (cherese alloranecessario specificare che si pronunciavatrattava anch'essodi {{IPA|[e]}})una "e -οι-semplice", (pronuncianon {{IPA|[i]}});composta inda altre lettere. In epoca classica il suo nome era εἶ [[alfabeto fonetico internazionale|/e:/]].
 
Il nome può essere accentato secondo l'originale greco ''epsilòn'' oppure alla latina (applicando la legge della penultima) ''epsìlon''. La pronuncia corrente ''èpsilon'' non ha fondamento; tuttavia, in greco moderno, l'accento si trova proprio sulla prima vocale: έψιλον
 
== Gli usi ==
Utente anonimo