Apri il menu principale

Modifiche

=== ''Geordie'' ===
{{vedi anche|Geordie}}
Nel [[1966]] [[Fabrizio De André]] incise, primo in Italia, la ballata con un adattamento originale nella propria lingua, interpretandola in duo con [[Maureen Rix]], laall'epoca sua professoressa di inglese di De André (e non con [[Joan Baez]], come riportato erroneamente da molti siti). In questa versione il reato compiuto è il furto di cervi (in linea con la versione della Baez), e Geordie sarà impiccato "con una corda d'oro, / è un privilegio raro". In particolare vi è una nuova strofa, nel finale, che si sofferma sull'assurda immobilità della Legge, contro la quale persino il sovrano non può nulla: <ref>Liana Nissim. ''Il rispettoso bardo della donna'', da AA.VV. ''Fabrizio De André. Accordi eretici''. EuresisEdizioni, 1997</ref>.
<center>{{quote|Né il cuore degli inglesi né lo scettro del re<br>Geordie potran salvare,<br>anche se piangeranno con te<br>la legge non può cambiare}}</center>
 
Utente anonimo