Apri il menu principale

Modifiche

Cherubino Gambardella
Cherubino Gambardella (Napoli 1962) è un architetto italiano che ha insegnato progettazione architettonica a Roma Ascoli, Piceno, Venezia. Attualmente ricopre la cattedra di progettazione della Seconda Università di Napoli . Studioso dell'architettura mediterranea , dei sistemi di collegamento verticale negli spazi architettonici quali scale e rampe teorico della bellezza democratica in architettura e della storicizzazione dei linguaggi minori , ha scritto ''Il Sogno Bianco. Architettiura e mito mediterraneo nell’Italia degli anni ’30'' , Clean , Napoli 1988. ''Il canto delle colonne. Tecniche e architettura dall’unità razionalista alla poetica del frammento'' , Franco Angeli, Milano 1991. ''L’architettura delle scale . Disegno, teoria e tecnica'',Sagep. Genova 1993. ''Case sul Golfo. Abitare lungo la costa napoletana 1930-1945'', Electa Napoli, Napoli 1993.''La casa mobile'', Electa Napoli, Napoli 1995, ''La casa del Mediterraneo'' , Officina Edizioni, Roma 1995, ''Posillipo moderna'' , Clean , Napoli 1999, ''Geografie Parallele'' , Clean , Napoli 2001, ''Scale'' , Federico Motta Editore, Milano 2003 , ''Centomila Balconi'', Alinea , Firenze 2005, ''L’altro panorama'' , Alinea ,Firenze 2007. ''Codice policromo'', Alinea Firenze 2008, ''Architettura per definizione'', Il Melangolo,Genova 2010, ''La vita con gli oggetti'' , Skira , Milano 2012.
__NOTOC__ __NOEDITSECTION__
Sin dagli esordi il suo lavoro progettuale è stato accolto con favore e interesse da critici e intellettuali d’architettura come Bruno Zevi, Stefano Ray, Franco Purini e pubblicato riviste quali << Domus>> , << A+U architecture and urbanism>>, << Arquitectura Viva>>, << World Architecture>>, <<Frame>> ,<<A10>> << Detail>>, <<Lotus>> ,<<Abitare>>, << Area >>, <<Materia>>, <<Ottagono>>, <<L’architettura cronache e storia>>, <<Modo>>, <<Controspazio>>, <<Edilizia popolare>>, <<L’industria delle costruzioni>>, << Il progetto>>, <<D’Architettura>> <<Casabella>> << Il giornale dell’architettura>>, << Il Giornale dell’arte>>.
<noinclude>{| style="background:transparent"
Del suo operato di progettista e di studioso si sono occupate, più volte, testate generaliste come <<Repubblica>> ,<<L’Espresso>>,<<Il Corriere della Sera>>, << Il sole 24 ore >>, <<Il Messaggero>>,<<Il Mattino>>, << Il Tempo>>.
| width="100%" style="padding:1em 1em 1em 1em; border:1px solid #FF9000; background-color:#FAF0E6; font-size:100%" valign="top"|
Da qualche anno anche i settimanali ad alta diffusione come <<Casa Amica>>, << Vanity Fair>>,<< Vogue>>, <<Io Donna>>, <<il Venerdi di repubblica >>, <<Traveller>> hanno mostrato interesse alla sua ricerca progettuale.
[[File:FA criteria golden.svg|left|50px]] Una "[[WP:vetrina|voce in vetrina]]" è una voce senza ombra di dubbio '''eccellente''', che spicca per esaustività, accuratezza, stabilità e bella prosa. Le voci che non si adattano appieno a tali requisiti ma comunque presentano una qualità soddisfacente possono invece rispecchiare i [[wp:voci di qualità/Criteri|criteri delle voci di qualità]], che, ad un [[WP:Voci di qualità/Confronto tra voci di qualità e in vetrina|confronto]], risultano meno stringenti di quelli per la vetrina.
Quattro monografie sono state dedicate al suo operato tra cui si segnala quella curata da Luca Molinari per i tipi di Skira a Milano. Il volume, dal titolo: ''Cherubino Gambardella .Architettura e progetti 2000-2005'', raccoglie saggi critici di Vincenzo Trione, Sebastiano Brandolini, Efisio Pitzalis, Fabio Mangone oltre che dello stesso Molinari.
{{clear}}
Altrettanto interessante, per i contributi dello scrittore Tiziano Scarpa e del regista Paolo Sorrentino, è l’ultimo lavoro monografico dal titolo ''Cherubino Gambardella Neorealismo Magico'' edito da Electa a Milano nel 2009 in occasione di una istallazione di Gambardella al Museo MADRE di Napoli.
|}
Cherubino Gambardella tenuto conferenze in molte Università italiane e straniere oltre che seminari per gli studenti della Catholic University of Washington , della Escola Tècnica Superior de Arquitectura de Barcelona, dell’ETH di Zurigo.
{| style="background:transparent"
Suoi progetti, istallazioni e disegni sono stati esposti in musei, fondazioni e istituti di cultura europei, americani e asiatici.
| width="70%" style="padding:1em 1em 1em 1em; border:1px solid #FF9000; background-color:#FFFAF0" valign="top"|</noinclude>
- 1996 ha vinto il premio di architettura “39” dell’ Academy of Architecture Art and Sciences di Los Angeles.
==Criteri perché una voce sia "da vetrina"==
- 1997 è tra i vincitori del Premio internazionale "Opera prima" dell’ A.N.D.I.L.
Una '''voce ''da vetrina''''' dovrebbe esemplificare il meglio del lavoro in [[Wikipedia]], rappresentare ciò che unicamente Wikipedia offre su internet. Vale a dire
- 1999, ha vinto il concorso internazionale Europan 5 per nuove residenze pubbliche , e attualmente è in corso di ultimazione il sistema di alloggi previsto per il sito di Ancona su commessa del locale I.A.C.P.
# Essere '''esaustiva''', '''accuratamente plausibile''', '''stabile''', e '''ben scritta'''. Leggi [[Aiuto:Come scrivere una voce di qualità|Come scrivere una voce di qualità]] e [[Wikipedia:La voce perfetta|''La voce perfetta'']] per vedere a quale altezza può essere posta l'asticella.
- 2000 è tra i finalisti del Concorso internazionale " la città della scuola " a Sarno ( Salerno) .
#* '''Esaustiva''': copre l'argomento nella sua interezza; non omette alcun fattore importante né dettagli.
- 2000 è invitato ad esporre un video sulla sua ricerca progettuale alla Biennale di Venezia.
#* '''Accurata''': [[Wikipedia:attendibilità|sostiene i fatti]] con specificazioni e [[Wikipedia:Cita le fonti|citazioni esterne]]. Include certamente una '''[[Aiuto:Bibliografia|bibliografia]]''', disposta in una sezione <tt>==Bibliografia==</tt>, un insieme di '''[[Aiuto:Note|note]]''', raccolte in una sezione <tt>==Note==</tt>, e '''[[Wikipedia:Collegamenti esterni|riferimenti esterni]]''' in una sezione <tt>==Collegamenti esterni==</tt> accentuata dall'uso appropriato di '''[[Wikipedia:Voci correlate|citazioni interne]]''' in una sezione <tt>==Pagine correlate==</tt>.
- 2001 vince il concorso nazionale a inviti per la nuova sede dell’Unicef Italia a Roma.
#* '''Stabile''': non è sottoposta a cambiamenti significativi frequenti, ad esempio giornalieri, che non possano essere considerati normali aggiornamenti. Tenendo quindi nel dovuto conto che è nella natura delle voci di Wikipedia essere continuamente modificate e che stabilità non è sinonimo di staticità.
- 2002 vince il concorso internazionale bandito dal Comune di Napoli per la realizzazione di oltre quattrocento alloggi pubblici sull’ area di Chiaiano (Napoli).
#* '''Ben scritta''': prosa incisiva, persino "brillante" – il nome precedente della ''vetrina'' era ''bella prosa'' –.
- 2002 è tra i vincitori del concorso internazionale per il nuovo ”Rione Rinascimento” a Roma.
# Essere '''ineccepibile''' nella sua [[Wikipedia:Punto di vista neutrale|neutralità]] e [[Wikipedia:attendibilità|accuratezza]] dei fatti, senza [[Aiuto:Glossario#Edit war|guerre di modifiche]] in corso (vedi [[Wikipedia:Risoluzione dei conflitti]]).
- 2002 ottiene una menzione d’onore al concorso internazionale per il nuovo Municipio di Caserta.
# Attenersi alle '''norme''' del '''[[Aiuto:Manuale di stile|manuale di stile]]''', e ai [[Wikipedia:Progetto|Progetti]] presenti. Questo include il possesso di un [[Wikipedia:sezione iniziale|paragrafo iniziale]] che sia ''breve'' ma ''sufficiente'' a riassumere l'argomento, intestazioni e un sommario sostanziale, ma non elefantiaco.
- 2002 è chiamato a esporre un suo progetto a Tokio nell’ambito della mostra Dal Futurismo al futuro possibile nell’ architettura italiana contemporanea.
# Avere '''[[Aiuto:Immagini|immagini]]''' dove necessiti, con una buona [[Aiuto:testo alternativo per le immagini|descrizione]] e [[Aiuto:Copyright immagini|una licenza accettabile]].<ref>{{lowres}}</ref> In ogni caso, una voce non ''deve'' necessariamente avere un'immagine per essere ''da vetrina'' (anche se il buon aspetto grafico viene generalmente valutato con favore dalla comunità).
- 2003 collabora al gruppo di progettazione coordinato da Umberto Riva che risulta vincitore della medaglia d’oro dell’ architettura italiana della Triennale di Milano e , nella stessa occasione ottiene- da singolo progettista- anche una menzione d’onore per il progetto di restauro del cubo d’oro alla Mostra d’Oltremare di Napoli . Il suo lavoro è esposto in mostra itinerante a partire dalla sede milanese della Triennale per raggiungere varie tappe europee e asiatiche.
# Avere una '''[[Aiuto:Dimensione della voce|lunghezza appropriata]]'''. Dovrebbe rimanere strettamente focalizzata sull'argomento e, ove l'oggetto della voce lo consenta, senza entrare in dettagli eccessivamente dispersivi, usando il [[Template:vedi anche]] per rimandare opportunamente la descrizione di sottoargomenti importanti ad altre voci correlate.<ref>Alcuni [[Wikipedia:wikipediani|utenti]] pensano che qualora sul soggetto non possa essere scritta una voce di una certa lunghezza sia meglio integrare le informazioni in un'altra voce. Comunque eccellenti voci brevi sono pure accettate e un buon uso dei [[aiuto:wikilink|collegamenti ipertestuali]] non dovrebbe porre problemi.</ref>
- 2003 è selezionato per la targa d’argento del Premio Europeo di architettura Luigi Cosenza a Napoli.
 
- 2003 è invitato ad esporre il suo lavoro alla Quadriennale di Roma.
==Note==
- 2004 Tiene due conferenze alla Triennale di Milano per Cantieri aperti e Utopia e tradimento.
<references /><noinclude>
- 2004 la sua Kunsthal alla Mostra d’Oltremare di Napoli è tra i progetti prescelti per partecipare alla selezione finale del Premio Mies Van der Rohe a Barcellona.
| valign="top" style="padding:1em; border:1px solid #FF9000; background-color:#FAF0E6" |
-2004 vince il concorso nazionale per tre nuove piazze a Montesarchio ( Benevento).
{{WP:Vetrina/Strumenti}}
- 2005 è invitato a tenere una conferenza sul proprio lavoro alla Cornell University di Ithaca New York
*[[Wp:Voci di qualità/Criteri|Criteri per una voce di qualità]]
- 2005 è invitato a esporre le proprie opere nell’ambito della mostra Italy Now a New York.
|}
- 2005 è curatore del seminario internazionale Antinapoli presso la Seconda Università degli Studi di Napoli.
 
- 2005 è invitato- dal Vicariato Generale -a redigere un progetto per la nuova Chiesa di San Guglielmo a Roma .
[[Categoria:Progetto:Coordinamento/Vetrina]]
-2005 è tra i dieci finalisti del concorso internazionale per la nuova cittadella giudiziaria di Trento.
 
-2005 i primi 130 alloggi pubblici progettati per la periferia di Napoli sono in appalto.
[[ar:ويكيبيديا:معايير المقالات المختارة]]
-2005 è tra gli otto architetti italiani prescelti dal direttore di << Lotus>> Pierluigi Nicolin per realizzare una istallazione in forma di wunderkammer alla mostra Conflitti /architettura contemporanea in Italia .
[[bg:Уикипедия:Избрани статии/Критерии]]
-2006 è finalista alla Medaglia d’oro per l’architettura italiana sezione Cultura e tempo libero con la Kunsthal alla Mostra d’Oltremare di Napoli
[[ca:Viquipèdia:Què és un article de qualitat]]
- 2006 è invitato alla Biennale di Venezia dove espone il progetto preliminare per la nuova stazione metropolitana regionale di Aversa Centro.
[[da:Wikipedia:Ugens artikel/Kriterier]]
- 2006 Un suo disegno è esposto nel padiglione Invito a Vema della Biennale di Venezia.
[[en:Wikipedia:Featured article criteria]]
- 2006 Il suo progetto : la Piramide nel Pacifico viene mostrato nel Padiglione Italia della Biennale di Venezia
[[es:Wikipedia:Qué es un artículo destacado]]
- 2006 è invitato al Festival della letteratura di Mantova per discutere sul tema della periferia.
[[fa:ویکی‌پدیا:مقاله‌های برگزیده/معیارها]]
- 2006 è invitato a partecipare alla mostra 20-06 Overview sull’architettura Italiana.
[[he:ויקיפדיה:ערכים מומלצים/קריטריונים לקביעת ערך מומלץ]]
- 2007 vince il concorso internazionale a inviti per il progetto della nuova città di Santa Cesarea Terme (Lecce) bandito dal gruppo Cabassi- Bastogi di Milano.
[[id:Wikipedia:Artikel pilihan/Kriteria]]
- 2008 vince il concorso internazionale a inviti per il progetto di restyling della stazione metropolitana di Loreto di Milano bandito dalla ATM.
[[ka:ვიკიპედია:სანიმუშო სტატიები]]
- 2008è tra i finalisti della medaglia d’oro per l’architettura italiana alla Triennale di Milano
[[pt:Wikipedia:O que é um artigo em destaque?]]
-2009 partecipa alla mostra 9 architetti per 9 paesaggi a Bari.
[[ru:Википедия:Что такое избранная статья]]
-2010 è invitato ad esporre al Padigione Italia della Bbiennale di Venezia
[[simple:Wikipedia:Requirements for very good articles]]
-2011 è tra i Vincitori di Milano Housing Contest
[[sv:Wikipedia:Vad är en utvald artikel?]]
-2012 è tra gli architetti invitati dalla Cei per il concorso sulle nuove chiese italiane
[[th:วิกิพีเดีย:บทความคัดสรรคืออะไร]]
[[tr:Vikipedi:Seçkin madde nedir?]]
[[uk:Вікіпедія:Що таке зразкова стаття]]
[[ur:منصوبہ:منتخب مضمون کا معیار]]
[[uz:Vikipediya:Tanlangan maqola nima?]]
[[yi:הילף:אויסדערוועלטער ארטיקל]]
[[zh:Wikipedia:特色條目標準]]
[[zh-yue:Wikipedia:正文標準]]</noinclude>
Utente anonimo