Res cogitans e res extensa: differenze tra le versioni

m
{{stub filosofia}} -> {{s|filosofia}}
m (Correzione di alcuni errori comuni contenuti in questa lista)
m ({{stub filosofia}} -> {{s|filosofia}})
{{stub s|filosofia}}
 
[[Cartesio]] (così come fece [[Galileo Galilei|Galileo]] e molto tempo prima [[Democrito]]) suddivide la realtà in qualità primarie e qualità secondarie che definisce '''res cogitans''' e '''res extensa'''. Con ''res cogitans'' si intende la realtà psichica a cui Cartesio attribuisce le sequenti qualità: inestensione, libertà e consapevolezza. La [[res extensa]] rappresenta invece la realtà fisica, che è estesa, inconsapeole e limitata.
7 985

contributi