Assedio di Boulogne (1544): differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  10 anni fa
m
Bot: i simboli corretti degli ordinali sono º e ª
m (- Link ridond.)
m (Bot: i simboli corretti degli ordinali sono º e ª)
 
==L'assedio==
Nel [[1544]], un'importate spedizione Inglese partita da [[Calais]], si divise in 2 armate, aventi come missione primaria quella di mettere in sicurezza i territori limitrofi. L'armata del [[Thomas Howard (3°º duca di Norfolk)|duca di Norfolk]] marciò senza sosta verso sud e assediò [[Montreuil-sur-Mer|Montreuil]], mentre quello del [[Charles Brandon|duca di Suffolk]] mise sotto assedio [[Boulogne-sur-Mer|Boulogne]]. Qualche settimana più tardi, fu lo stesso re Enrico a prendere il controllo delle truppe assedianti. I bassifondi della città, poco protetti, caddero dopo pochi giorni di bombardamenti, che continuarono anche dopo, fino ad agosto. A settembre, una breccia era già aperta lungo i bastioni della città alta, ma la difesa reggeva ancora. I tiri d'artiglieria degli assediati impedivano ai nemici di avvicinarsi, quindi gli Inglesi decisero di minare le fondamenta degli edifici. Il 13 settembre, dopo 60 giorni d'assedio, il governatore militare [[Giacomo I° di Coucy|Giacomo di Coucy-Vervins]], signore di Vervins, offrì la consegna della città.
 
==Conseguenze==
3 416 929

contributi