Differenze tra le versioni di "Andrés Quintana Roo"

m
ricategorizzo stub; modifiche estetiche
m (r2.7.1) (Bot: Aggiungo: no:Andrés Quintana Roo)
m (ricategorizzo stub; modifiche estetiche)
{{sS|politici| messicani}}
{{Bio
|Nome = Andrés
Deputato, senatore, varie volte segretario di Stato, magistrato della Suprema Corte e membro del governo tripartito del [[Dicembre]] [[1829]], pubblicò e diresse il giornale "Semanario Patriotico", autore dell'Ode "Dieciseis de Septiembre", tra le altre.
 
== Formazione ==
 
=== Sanjuanistas ===
Nel [[1802]] nello [[Yucatan]] si forma un gruppo denominato ''[[Sanjuanistas]]'', fu fondato da [[Pablo Moreno]], [[Filosofia|filosofo]] yucateco e il cappellano [[Josè Maria Velazquez]], a questo gruppo si integrano personaggi notabili come il padre di Quintana Roo e [[Lorenzo de Zavala]], il gruppo prende a cuore la causa della soppressione del [[servilismo]] indigeno, le sovvenzioni parrocchiali e i privilegi della [[Corona Spagnola]].
 
Suo padre fondò la prima [[tipografia]] che stampava giornali nella [[Yucatan|penisola yucateca]], l'attività venne considerata sovversiva dalla Corona e fu arrestato dalle autorità del vicereame, e fu mandato in [[prigione]] a [[San Juan de Uluà]].
 
== Leona Vicario ==
Nella casa di don [[Agustin Pomposo Fernandez de San Salvador]] (suo datore di lavoro) conosce la nipote, [[Leona Vicario]], della quale si innamora all'istante. Il suo amore venne corrisposto immediatamante, però esisteva un problema Don Agustin appoggiava la Corona e Quintana Roo appoggiava la rivoluzione.
Andres chiede il permesso di sposare Leona ma gli venne negato a causa delle sue idee. Allora Quintana Roo si unì ai rivoluzionari e Leona prestò servizi in forma segreta.
494 142

contributi