Roberto Pellati: differenze tra le versioni

m
Bot: Sistemo note con collegamenti esterni senza titolo (documentazione)
mNessun oggetto della modifica
m (Bot: Sistemo note con collegamenti esterni senza titolo (documentazione))
{{quote|Robby è un irruente, una forza della natura, uno che solo con il rullante può tirarti giù il soffitto|Luciano Ligabue<ref>[http://digilander.libero.it/tuttosuliga/banda.html la forza della banda<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>}}
{{Bio
|Nome = Roberto
}}
 
Pellati comincia a suonare la [[batteria (strumento)|batteria]] da autodidatta a 12 anni, e 2 anni dopo affina la sua tecnica studiando per un anno a Milano con [[Tullio de Piscopo]]<ref name=intervista>[http://www.musicalnews.com/articolo.php?codice=2296&sz=6 Musicalnews.com: Robby Pellati la macchina del tempo di Luciano Ligabue<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>. Qualche anno dopo inizia la gavetta nel [[Reggio Emilia|reggiano]], in particolare a 18 anni entra nei [[Rocking Chairs]], gruppo [[rock]] di [[Reggio Emilia]] guidato dal cantante e chitarrista [[Graziano Romani]]. L'esperienza con il gruppo reggiano, terminata nel [[1991]] con lo scioglimento della band dopo che aveva raggiunto una buona popolarità a livello nazionale, gli permette di incidere 4 album ''[[New Egypt]]'' ([[1987]]), ''[[Freedom Rain]]'' ([[1989]]), ''[[No Sad Goodbyes]]'' ([[1990]]) e ''[[Hate And Love Revisited]]'' ([[1991]]). Inoltre, in questi anni ha la possibilità di collaborare con artisti d'oltreoceano del calibro di [[Willie Nile]], Elliot Murphy, Willy de Ville e Robert Gordon.
 
Nel 1995 Pellati entra a far parte della nuova band di Ligabue, denominata ''La Banda''. ''Robby Sanchez'' (questo il soprannome con cui è conosciuto tra i fans) si ritrova a suonare così con altri due ex Rocking Chairs, [[Antonio Righetti]] e [[Mel Previte]], con cui nel corso degli anni ha portato e porta tutt'ora avanti diversi progetti paralleli (tra cui quello solista di Righetti).
95 796

contributi