Differenze tra le versioni di "Urto"

4 byte rimossi ,  8 anni fa
:<math>T_f =\frac{m_1v_{1f}^2}{2} + \frac{m_2v_{2f}^2}{2} = \frac{1}{2}{m_1}(\frac{(m_1 - m_2)v_{1i} + 2 m_2 v_{2i}}{m_1+m_2})^2 + \frac{1}{2}{m_2}(\frac{(m_2 - m_1)v_{2i} + 2 m_1 v_{1i}}{m_1+m_2})^2=</math>
 
:<math>T_f =\frac{m_1v_{1i}^2}{2} + \frac{m_2v_{2i}^2}{2} = T_i\;</math>
 
Se l'[[energia cinetica]] dei corpi è stata parzialmente dissipata nell'urto, allora si parla genericamente di [[urto anelastico]]. In quest'ultimo caso, si può dimostrare analogamente che l'energia cinetica dissipata è la massima possibile (dovendo rispettare la conservazione della quantità di moto totale) nel caso di urto '''totalmente anelastico''', poiché i due corpi procedono alla stessa velocità dopo l'urto.
Utente anonimo