Differenze tra le versioni di "Potatura"

218 byte aggiunti ,  8 anni fa
wikificato un po', correzzioni lessicali, aggiunti wikilink
m (r2.7.2) (Bot: Aggiungo: eu:Inauste)
(wikificato un po', correzzioni lessicali, aggiunti wikilink)
La '''potatura''' consiste in una gamma di interventi atti a modificare il modo naturale di vegetare e di [[frutto|fruttificare]] di una [[piante|pianta]].
 
Non siSi tratta quindi solo di interventi cesori, ma anche di modificazioni di posizione dei rami, e di altri interventi quali trattamenti con fitoregolatori che modificano in modo analogo ai tagli l'habitus della pianta o di sue parti, la cosiddetta “potatura chimica”. Pur se sonoessendo possibili interventi di potatura sulle piante erbacee (es. cimatura del [[tabacco]]), normalmente la potatura è condotta sulle [[frutticoltura|piante arboree da frutto]] e [[piante ornamentali|ornamentali]].
 
== Obbiettivi della potatura ==
 
La potatura si propone di modificare la pianta per raggiungere una serie di obiettivi:
* dare alla pianta una forma idonea all'utilizzazione ottimale della luce (ma anche per facilitare le operazioni colturali);
* accelerazione dello sviluppo dei giovani [[albero|alberi]] per raggiungere al più presto lo scheletro definitivo e l'entrata in produzione;
* raggiungimento di un equilibrio chioma/radici e fase vegetativa/fase riproduttiva, per una produzione alta, costante, di qualità;
* far sì che le piante si adattino alla fertilità agronomica;
* estendere il ciclo produttivo nelle piante senescenti.
 
== Metodi di potatura ==
 
Gli interventi praticati con la potatura sono:
*''Soppressione'': asportazione con un taglio netto, alla base, di branche, rami e [[germoglio|germogli]]
*''Cimatura'': eliminazione dei nodi terminali di un ramo (potatura verde)
*''Spuntatura'': eliminazione dei nodi terminali di un ramo (potatura invernale)
*''Speronatura'': accorciamento che lascia solo i 2-3 nodi prossimali
*''Capitozzatura'': accorciamento che interessa le branche principali o il tronco della pianta
*''Spollonatura'': asportazione dei [[Pollone (botanica)|polloni]]
*''Diradamento'': eliminazione di [[fiore|fiori]], [[frutto|frutti]] o [[ramo|rami]] ritenuti in soprannumero
*''Sfogliatura'': eliminazione di una parte delle [[foglia|foglie]]
*''Decorticazione anulare'': asportazione di un anello di [[Corteccia (botanica)|corteccia]] per favorire la fruttificazione della parte apicale del ramo
*''Intaccatura'': vengono praticati due tagli a '''V''' sopra una [[Gemma (botanica)|gemma]] per asportare una parte di corteccia e favorire l'emissione di un [[germoglio]]
*''Incisione'': consiste in un taglio che si approfondisce fino all'[[Legno#Durame e alburno|alburno]] con lo scopo di indebolire il vigore vegetativo nelle piante da frutto
*''Infrangimento'': parziale rottura di rami eccessivamente vigorosi per forzarli a fruttificare
 
== Tipi di potatura ==
 
La potatura è distinta in base allo scopo e alla stagione in cui viene eseguita, ricordiamo di seguito quelle più utilizzate:
*''Potatura di allevamento'' o di ''formazione'': praticata con l'intento di dare alle giovani piante la forma ottimale per lo sfruttamento razionale dello spazio e della luce