Differenze tra le versioni di "Superaequum"

nessun oggetto della modifica
La municipalizzazione della Valle Subequana ad opera dei romani è un evento collocabile nel primo sec. a.C. poco dopo la fine del ''Bellum sociale'', epoca in cui si registra anche la costruzione di nuove opere pubbliche soprattutto negli attuali territori di Castelvecchio Subequo e Gagliano Aterno. Il ''municipium'' dei Superequani è da intendersi innanzitutto come entità di natura amministrativa, nel senso che i pagi italici della Valle Subequana, poco dopo la metà del primo sec. a.C., rimpiazzaroni i rispettivi organi amministrativi indipendenti con un nuovo organo collegiale conforme al nuovo ordinamento costituzionale dello Stato romano. I duoviri municipali di diritto romano esercitarono la propria giuristizione su tutto il territorio dell'attuale Valle Subequana. <p>
 
Diversi comuni della Valle Subequana hanno restituito iscrizioni celebrative di duoviri (gli amministratori locali di '''Superaequum''') e ciò lascia supporre che gli antichi pagi della valle abbiano fornito, a turno, i duoviri al neonato municipium. Tuttavia,Per glicostante autoritradizione contemporaneiletteraria, piùdal fedeliSecento allain tradizionepoi, Secentescail ritengonomunicipium chedi Superaequum dovevaè soergerestato ubicato in territorio di Castelvecchio Subequo: nell'assioma presuppostosottostante tale tesi è che il locale pagus abbiapossa aver mutato il proprio titolo costituzionale originario divenendo, nel corso del primo sec. a.C, il municipium romano dei Superequani.<p>
IlAssai quattruoviratoproblematica è attestato inrisulta una iscrizione epigrafica di tarda età imperiale rinvenuta in territorio di Secinaro, main Theodorcui Mommsemrisulta miseattestato inil dubbioquattruovirato, launa pertinenzaforma di questagoverno iscrizionelocale alche contestoRoma archeologiconon superequanoconcesse consideratoai chemunicipi ilistituiti quattruoviratodopo la riforma cesariana e che non fucompare piùin concessonessun'altra aiiscrizione municipisuperequana. diMommsem nuovariteneva istituzioneche dopotale laiscrizione riformafosse cesariana.da Alcuniespungere dal corpus delle iscrizioni epigrafiche superequane, ma autori contemporanei hanno invece preferito restituire questa iscrizionerestituirla al corpus epigrafico superequano nel presupposto ideale che ununa adattamentoriforma costituzionale intervenutointervenuta nella tarda età imperiale possa aver rimpiazzato iil duoviriduovirato con iil quattruoviriquattruovirato (si veda anche la voce Secinaro alla sez. [[Secinaro | Medioevo e Rinascimento]]).<p>
 
==Note==
Utente anonimo