Differenze tra le versioni di "Compagnia russo-americana"

nessun oggetto della modifica
{{da correggere|traduzione dall'inglese molto approssimativa, calchi dall'inglese, ecc}}
{{WIP|Rago}}{{s|colonialismo}}
La '''Compagnia russo-americana''' fu una [[compagnia commerciale]] costituita da [[Nikolaj Petrovič Rezanov]] per lo sfruttamento commerciale dell'[[America russa]]. Nel 1791, entrò nella squadra di [[Gavriil Romanovič Deržavin|Gavriil Deržavin]] che svolgeva allor la funzione di segretario privato dell'Imperatrice. Parecchi anni prima, in seguito all'incontro con [[Grigorij Ivanovič Šelichov|Grigorij Šelichov]], della Compagnia delle pellicce Šelichov-Golikov, Rezanov aveva iniziato a interessarsi al progetto commerciale di ottenere un monopolio del commercio di [[pelliccia|pellicce]] in quelle lontane terre. Consapevole delle proprie capacità latenti, e ormai stanco dei piaceri di una corte dissoluta, divenne socio della compagnia, e rapidamente si trasformò in un brillante e instancabile uomo d'affari. Alla morte di Šelichov nel 1795, divenne lo spirito guida delle compagnie ricche e amalgamate ma tormentate, e riuscì a ottenere per sé stesso e i suoi soci privilegi analoghi a quelli concessi dalla [[Gran Bretagna]] alla [[Compagnia Inglese delle Indie Orientali|Compagnia delle Indie]].
 
* [[Nikolaj Petrovič Rezanov]]
* [[America russa]]
 
[[Categoria:compagnie commerciali]]
144 026

contributi