Differenze tra le versioni di "Toltechi"

5 byte aggiunti ,  8 anni fa
m
fix tmp {{Citazione necessaria}}
m (r2.7.2) (Bot: Aggiungo: xmf:ტოლტეკეფი)
m (fix tmp {{Citazione necessaria}})
==Storia==
[[File:Piramide tolteca de Tula (1).jpg|left|thumb|Tempio Tlahuizcalpantecuhtli, zona archeologica di Tollan Xicocotitlan ([[Tollan|Tula]])]]
Originalmente erano un popolo nomade-militare e si pensa possano essere stati loro, o i loro antenati, ad aver saccheggiato la città di [[Teotihuacan ]](ca. [[750]]). Dopo che il loro stile di vita fu gradualmente caratterizzato da una maggiore sedentarietà, i Toltechi riunirono i molti piccoli stati del Messico centrale in un impero governato dalla loro capitale, [[Tollan]] (oggi [[Tula (Messico)|Tula]]). Erano abili costruttori di templi. La loro influenza si diffuse in tutta la [[Mesoamerica]] nell'epoca post-classica. L'influenza tolteca sui [[Maya]] dello [[Yucatan]] è notevole, e specialmente evidente nella [[città]] di [[Chichen Itza]]. Sono state ritrovate loro [[ceramica|ceramiche]] fino in [[Costa Rica]].
 
Alcuni scrittori hanno ipotizzato che potessero essere stati i Toltechi ad introdurre il culto di [[Quetzalcoatl]], il [[serpente]] piumato. Non può certamente essere così, dato che questa divinità è stata comunemente descritta in tutto il Mesoamerica già secoli prima di loro, fin dai tempi degli [[olmechi]]. Secondo la [[mitologia]] tolteca (e, in seguito, anche in quella azteca) Quetzalcoatl era un rivale di [[Tezcatlipoca]], il primo dio di cui siamo al corrente ad aver richiesto il sacrificio di [[cuore|cuori]] umani. Questo sarebbe il motivo per cui i Toltechi avrebbero introdotto la consuetudine di [[sacrifici umani]] di massa, usanza che è stata poi ripresa dagli aztechi.
==Alcuni dei sovrani Toltechi==
 
*[[Chalchiuh Tlatonac]] - primo re Tolteco, fondatore di Tula
*[[Mixcoamazatzin]]
*[[Huetzin]]
*[[Mixcoatl Totepeuhl]] o Mixcoatl
*[[Ihuitimal]]
*[[Topiltzin Ce Acatl Quetzalcoatl]], figlio di Mixcoatl, il più famoso [[monarca|re]] Tolteco
*[[Matlacxochitzin]]
*[[Nauhyotzin]]
*[[Matlacoatzin]]
*[[Tlilcoatzin]] - morto c. [[1000]] (?)
*[[Huemac]] - L'ultimo re Tolteco, morto in esilio c. [[1100]] (?), circa 6 anni dopo la caduta di Tula
==Neo-toltechi==
 
{{cnCitazione necessaria|Durante l'ultima parte del [[XX secolo]], alcuni sciamani messicani (come [[Don Miguel Ruiz]] che afferma di essere un discendente diretto degli antichi Toltechi, o l'antropologo [[Carlos Castaneda]]), cominciarono a scrivere ed a insegnare ad un pubblico sempre più vasto ed internazionale, provocando una ondata di rinnovato interesse verso i Toltechi.}}
 
==Voci correlate==
 
==Collegamenti esterni==
 
* [http://www.colegionacional.org.mx/SACSCMS/XStatic/colegionacional/template/content.aspx?se=agendadetalle&id=6888 www.colegionacional.org.mx]
{{Portale|Conquista spagnola delle Americhe}}
69 620

contributi