Differenze tra le versioni di "Varecia rubra"

replaced: sè → sé , nella A → nell'A, typos fixed: 3 → 3 using AWB
(+portale, replaced: {{Portale|mammiferi}} → {{Portale|Madagascar|mammiferi}} using AWB)
(replaced: sè → sé , nella A → nell'A, typos fixed: 3 → 3 using AWB)
Dopo una [[gestazione]] di 102 giorni, la femmina può partorire sino a sei piccoli (il più delle volte 2-3), numero alquanto inusuale tra i primati. I neonati sono ricoperti di pelo e sono in grado di vedere, ma non acquisiscono autonomia di movimento prima della sesta settimana di vita. Lo [[svezzamento]] avviene verso il quarto mese.<ref name="zooFactsheet"/> Si stima che il 65% dei cuccioli non superi il terzo mese di età, a causa di cadute dagli alberi o per l'azione dei [[predazione|predatori]].<ref name="duke"/>
 
L'[[aspettativa di vita]] del vari rosso in natura è di 15-20 anni. In cattività la soglia dei 25 anni viene raggiunta frequentemente, ed è noto un esemplare giunto sino ai 33 .<ref name="animalInfo"/>
 
==Distribuzione e habitat==
 
==Tassonomia==
''V. rubra'' in passato era considerata una [[sottospecie]] di ''V. variegata'' (''Varecia variegata rubra'') ma è oggi riconosciuta come specie a stante.<ref name=MSW3/>
 
==Conservazione==
Per la ristrettezza del suo [[areale]], minacciato dal disboscamento, e la relativa esiguità della popolazione residua, ''V. rubra'' è considerata dalla [[IUCN]] una specie in pericolo di [[estinzione]].<ref name=IUCN/>
 
La specie è inserita nella nell'Appendice I della [[CITES]] (specie di cui è assolutamente vietato il commercio).
 
La creazione, nel 1997, del [[Parco Nazionale di Masoala]] ha aiutato a proteggere la specie, ma parte della popolazione residua vive fuori dai confini del parco ed è soggetta alle minacce della caccia da parte delle popolazioni locali e della cattura per il commercio illegale internazionale.<ref name="duke"/>