Apri il menu principale

Modifiche

m
+Orfana
{{O|linguistica|mese=maggio 2012}}
[[Immagine:Aechtungstext2.jpg|thumb|Testi di esecrazione su frammenti di vetro. Delle fine del [[Medio Regno dell'Egitto|Medio Regno]]. ''Origine sconosciuta'']]
'''Testi di esecrazione'''. Sono così detti espressioni verbali, con le quali nell’antico Egitto si intendeva allontanare o danneggiare o eliminare il nemico o il concittadino o, magari, il vicino di casa diventato dannoso o pericoloso. Tali testi generalmente venivano scritti su vetri o su cocci di [[Ostracismo|argilla]] o ceramica che poi, a volte, venivano infranti e dispersi in luoghi frequentati o destinati a riti religiosi. Più che atti [[Religione|religiosi]], tuttavia, assomigliano ad atti di [[Magia|magia comune]] o di magia simpatica che avrebbero dovuto produrre il loro effetto automaticamente; qualcuno anzi li paragona a liste di proscrizione.
61 745

contributi