Differenze tra le versioni di "Tarsius lariang"

m
r2.7.3) (Bot: Aggiungo pnb:لاریانگ ٹارسیر; modifiche estetiche
m (r2.7.1) (Bot: Aggiungo: ca:Tarsius lariang)
m (r2.7.3) (Bot: Aggiungo pnb:لاریانگ ٹارسیر; modifiche estetiche)
Si contano finora solo sei esemplari impagliati di questo animale, due dei quali sono ancora di dubbia attribuzione, in quanto alcuni studiosi li ritengono appartenenti ad esemplari di [[Tarsius pumilus|tarsio pigmeo]]<ref name=M&G2006>{{cita pubblicazione | autore = Merker S., Groves, C.P.| titolo = Tarsius lariang: A New Primate Species from Western Central Sulawesi. | rivista = International Journal of Primatology 2006; 27 (2): 465–485|doi = 10.1007/s10764-006-9038-z}}</ref>.
 
== Distribuzione ==
La specie è [[endemismo|endemica]] dell'isola di [[Sulawesi]], in [[Indonesia]]: in particolare, colonizza le aree di [[foresta pluviale]] nella zona centro-occidentale dell'isola, in prossimità del fiume [[Lariang]], dal quale prende il nome.
 
== Descrizione ==
=== Dimensioni ===
È la seconda specie più grande del proprio genere, dopo il [[Tarsius sangirensis|tarsio di Sangihe]]<ref name=M&G2006/>: misura infatti fino a 35 cm di lunghezza, di cui più di metà spettano alla coda, per un peso di 120 g.
 
=== Aspetto ===
Il pelo è grigio-giallastro, con coda nuda e di colore scuro, caratterizzata da un ciuffo di peli appuntito nella parte terminale, che dà all'appendice l'aspetto di una matita. Sulla faccia ci sono delle bande paranasali scure e chiare alternate, mentre la base delle orecchie è biancastra. Attorno agli occhi è ben distinguibile un cerchio di pelo nero.</br>
I canini superiori sono relativamente piccoli, mentre il dito medio è inusualmente lungo rispetto agli altri: i polpastrelli sono rigonfi e dotati di unghie corte e larghe.
 
== Biologia ==
Si tratta di animali notturni ed insettivori, che di giorno riposano nel folto del fogliame od in cavità dei tronchi d'albero.</br>
{{citazione necessaria|Le vocalizzazioni di questa specie sono molto differenti da quelle dei congeneri, in quanto i versi della femmina sono emessi su frequenze più acute: cominciano attorno ai 7 [[kilohertz]], per poi salire gradualmente fino a 15 nell'arco di 45 secondi. Il maschio invece si mantiene sempre sui 6 kilohertz, per poi salire fino a 10 quando la femmina termina di vocalizzare: sono state contate 5 vocalizzazioni del maschio per ognuna emessa dalla femmina.}}
 
== Note ==
<references/>
 
== Voci correlate ==
*[[Classificazione dei Primati]]
{{Portale|mammiferi}}
[[ko:라리앙안경원숭이]]
[[nl:Tarsius lariang]]
[[pnb:لاریانگ ٹارسیر]]
[[sv:Tarsius lariang]]
374 167

contributi