Differenze tra le versioni di "André Kertész"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  8 anni fa
m
→‎Budapest: Fix link
m (ortografia)
m (→‎Budapest: Fix link)
Nato in una famiglia della media borghesia [[ebraica]], ebbe tre fratelli, Imre ([[1890]] - [[1957]]), Jenő, ([[1897]] - fine degli anni '70) e Andor. Perse il padre, Lipót Kertész, a soli 15 anni. Nel [[1912]] si diploma all'Accademia commerciale di Budapest e compera la sua prima [[fotocamera]], scegliendo la [[Internationale Camera Actiengesellschaft|ICA]] 4.5x6, un apparecchio maneggevole che utilizza senza stativo e che gli permette di realizzare la fotografia ''Ragazzo dormiente'', data come la sua prima immagine in cui un giovane addormentato è ripreso sullo sfondo della drogheria di famiglia.
 
Si arruola nel [[1915]] nell'esercito austro-ungarico e parte volontario per il fronte russo-polacco. Porta con sé una piccola [[Goerz]] Tenax con [[obiettivo|obiettivo fotografico|obiettivo]] da 75mm, con la quale documenta la vita di trincea e le lunghe marce, evitando gli aspetti più crudi della guerra. Venne ferito alla mano sinistra rimanendo inabile per un anno.
 
Trascorse la sua convalescenza prima a [[Budapest]] poi a [[Esztergom]]. Continua a fotografare e tra i suoi soggetti preferiti compaiono spesso il fratello Jenő e la madre. A causa della [[Rivoluzione ungherese del 1918]], perde gran parte delle fotografie realizzate al fronte. Nel [[1919]] conobbe Erzsébet Salamon (Elisabeth Sali, [[1904]] - [[1977]]), che diverrà poi sua moglie.
323 404

contributi