Differenze tra le versioni di "Tipo nomenclaturale"

m
Annullate le modifiche di 2.229.207.38 (discussione), riportata alla versione precedente di FrescoBot
Etichetta: Probabile click accidentale sulla toolbar
m (Annullate le modifiche di 2.229.207.38 (discussione), riportata alla versione precedente di FrescoBot)
È importante ricordare che solo i nomi hanno tipi. I [[taxa]] no. Non è corretto parlare del tipo di un taxon. Per esempio, è corretto parlare del tipo di un nome specifico, ma scorretto parlare del tipo di una specie.
 
== Classi di tipi ==
--[[Speciale:Contributi/2.229.207.38|2.229.207.38]] ([[User talk:2.229.207.38|msg]]) 21:03, 21 mag 2012 (CEST)== Classi di tipi ==
 
* '''Olotipo''': esemplare usato dall'autore o designato da lui come tipo nomenclaturale; mentre l'olotipo esiste regola automaticamente l'applicazione del nome corrispondente.
* '''Neotipo''': è un esemplare scelto come tipo nomenclaturale quando manchi tutto il materiale sopra il quale viene a basarsi il nome del taxon.
 
Il tipo (olotipo, lectotipo o neotipo) di un nome di una specie, o di un "taxon" infraspecifico'''Testo in grassetto''' consiste in uno specimen unico o in qualsiasi altro elemento, eccetto per le piante erbacee di piccola taglia e per la maggioranza delle piante non vascolari, nei quali il tipo può consistere di vari individui che devono conservarsi in modo permanente sopra uno stesso fascicolo di erbario o preparazione.
Gli specimen tipo dei nomi di taxa di piante attuali (eccetto batteri) si devono conservare in modo permanente e non possono essere costituiti da una pianta viva o di una cultura (a volte può essere una figura o una descrizione).
 
26 977

contributi