Differenze tra le versioni di "Gola (anatomia)"

non me ne voglia il vecchio Pianigiani, ma il latino non deriva dal sanscrito
(inizio riscrittura, epurando da tutto ciò che, allo stato, era semplice ricerca originale)
(non me ne voglia il vecchio Pianigiani, ma il latino non deriva dal sanscrito)
Il termine '''gola''' viene utilizzato, nel [[linguaggio comune]], per indicare le strutture anatomiche presenti nel [[collo]] dei [[vertebrati]] facenti parte dell'[[apparato respiratorio]] e [[Apparato gastrointestinale|gastrointestinale]], ovvero la [[faringe]], la [[laringe]] e le porzioni cervicali dell'[[esofago]] e della [[trachea]]<ref>[http://www.treccani.it/vocabolario/gola/ Definizione Treccani]</ref>.
 
Deriva dal [[Lingua latina|latino]] ''gulagŭla'', che a sua volta derivadalla dalleradice radici[[protoindoeuropeo|indoeuropea]] ''gar*gel-'' eo ''gal*gʷel-'' e da termini ''galati'' e ''garati'', che in .<ref>[[LinguaGerhard sanscrita|sanscritoKöbler]] significano, ''mangiare'' <ref>[http://www.etimokoeblergerhard.itde/?term=golagermanistischewoerterbuecher/indogermanischeswoerterbuch/idgG.pdf Indogermanische EtimologiaWörterbuch]''</ref>.
 
==Note==
Utente anonimo