Apri il menu principale

Modifiche

m
Una grande comunità ebraica visse all'interno della città durante il [[XVIII secolo|XVIII]] e [[XIX secolo]]. Durante la [[II guerra mondiale]], nei pressi della città fu combattuta la [[battaglia di Uman']], dove le [[Wehrmacht|truppe della Germania nazista]] circondarono e sconfissero [[Armata Rossa|quelle sovietiche]].
 
Uman' è il luogo di sepoltura del famoso [[rabbino]] [[:en:Nachman of Breslov|Nachman di Breslov]], che qui trascorse la fine della propria esistenza e la cui tomba è meta di un [[pellegrinaggio]] annuale fin dal [[1811]], anno della sua morte. Durante il regime sovietico tale pellegrinaggio fu proibito dalle autorità, ma tornò in auge nel [[1989]], poco prima del definitivo collasso dell'Unione Sovietica.
 
Il generale sovietico [[Ivan Danilovič Černjachovskij]]<!-- ru:Черняховский, Иван Данилович -->, lo scrittore ebraico [[Hershl Polyanker]] e il Metropolita di [[Siberia]] [[Giovanni di Tobolsk]] furono nativi di Uman'.
95 796

contributi