Differenze tra le versioni di "Protezione di rete"

== Meccanismi generali di protezione ==
Esistono due meccanismi fondamentali di protezione, applicabili a situazioni e contesti di rete differenti<ref>Standard ITU-T, Rec. G.805</ref>:
* la protezione basata sullo scambio, nella quale il ricevitore è connesso a più circuiti alternativi e seleziona tramite un selettore (''scambio'' o ''switch'') il circuito che presenta il segnale migliore, scelto in base allo stato della rete valutato in tempo reale. E' una tecnica di protezione basata dunque sulla diversità (''diversity'') della trasmissione in due diversi collegamenti, già utilizzata ad esempio nelle [[radiocomunicazione|radiocomunicazioni]].
* la protezione basata sulla ''restoration'', nella quale in caso di guasti o problemi il circuito che collega la sorgente (trasmettitore) con il destinatario (ricevitore) viene completamente ricalcolato e sostituito da un circuito differente in modo da evitare la parte di rete problematica.
 
I due meccanismi fondamentali non sono mutuamente esclusivi, mae possono essere combinati insieme nell'ambito di una stessa rete di telecomunicazioni, per esempio per far fronte a situazioni di guasti multipli.
 
Per entrambi i meccanismi è possibile definire il comportamento da seguire al ripristino del corretto funzionamento della rete. Nel caso in cui al termine della condizione di malfunzionamento si ritorna a utilizzare il circuito originale la protezione si definisce di tipo ''revertive''. Nel caso in cui al termine della condizione di malfunzionamento il segnale continua a essere trasmesso sul circuito in cui si trova in quel momento, la protezione si definisce di tipo ''non revertive''<ref>{{cita|G.808.1|cap. 9|G.808.1}}</ref>.
175 753

contributi